energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Istituto Francese, stasera concerto per la piccola Maat Società

Firenze – Alle 20.30 di questa sera (martedì 10 febbraio), l’Istituto Francese (Piazza Ognissanti 2) ospita un concerto di beneficenza organizzato dall’associazione Français du monde a favore di Maat, una bambina di 14 anni ricoverata all’ospedale Le Scotte di Siena con una grave malattia genetica, la sindrome di Noonan.

In programma musiche di Bach, Scriabin, Beethoven, arie di Massenet e Charpentier. Eseguono: Beniamino Jozzelli (pianoforte), Laurent Cohen (violino) e la soprano Elizabeth Garnier accompagnata al piano da Filippo Conti.

Ingresso € 5 (segue cocktail). Il ricavato contribuirà a retribuire un insegnante specializzato per consentire a Maat di continuare i suoi studi.

La sindrome di Noonan è una grave malattia genetica. Descritta per la prima volta nel 1963 dalla dottoressa americana Jacqueline Noonan è caratterizzata da un insieme di malformazioni. La sindrome associa difetti cardiaci congeniti o una cardiomiopatia ipertrofica, ritardi di crescita e di apprendimento, anomalie della coagulazione del sangue. L’aspetto fisico è goffo, con bassa statura, scoliosi e la presenza di deformazioni del viso.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »