energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

James Bond compie 50 anni Spettacoli

Da Londra a Los Angeles il mondo di James Bond è in festa: infatti, la più famosa spia di tutti i tempi, al servizio di Sua Maestà britannica, compie 50 anni, ma Sean Connery non ci sarà. Il primo e sicuramente più celebre interprete della saga creata da Ian Fleming, ha rifiutato di prendere parte alle celebrazioni del cinquantenario, perché è in rotta con la Mgm che pare non lo abbia compensato abbastanza per il suo ruolo nei primi sei film della serie. Il primo film di James Bond, “Licenza di Uccidere” con Connery protagonista, uscì nelle sale nel lontano ottobre del 1962, e il 26 ottobre di quest'anno è atteso “Skyfall”, il 23esimo capitolo della serie, questa volta con Daniel Craig nei panni del super agente. Un amico di Connery ha dichiarato: “Sean è ancora ferito per come il produttore Albert Broccoli lo ha trattato per anni. Pensa che non è mai stato compensato adeguatamente e dopo la fine della collaborazione, il suo lavoro è stato usato per generare centinaia di milioni di dollari”. Nancy Setzer, la portavoce dell'attore ormai 82enne ha detto: “Sean non fa più promozioni e non da più interviste”, e ha minimizzato le voci che vogliono l'attore scozzese in rotta con i big di Hollywood. I fan di 007 sono comunque certi che il buon Connery sia convinto di esser stato truffato dai produttori della serie, Broccoli e Harry Saltzman, al punto che alla fine degli anni Novanta, alla morte di Broccoli, l'attore addirittura ne snobbò il funerale.

E visto che Sean Connery non presenzierà alle feste in onore di 007, altri attori si sono subito messi in pista. Roger Moore e Pierce Brosnan, eredi del ruolo rispettivamente dal 1973 al 1985 e dal 1985 al 2002, assieme a Britt Eckland, la Bond Girl Mary Goodnight in “L'uomo con la Pistola d'Oro”, hanno accettato di promuovere un nuovo cofanetto extralusso di 22 Dvd Bluray.

Inoltre Roger Moore ha cominciato oggi un giro di sette giorni del Regno Unito sulla Aston Martin Dbs, la speciale macchina di “Quantum of Solace” del 2008: a bordo dell'auto, la prima copia del set di dvd custoditi in una valigetta d'oro. Questa valigetta percorrerà un itinerario di celebri location dei film, dalle Highlands all'Eden Project in Cornovaglia, passando per Stoke Park e i Pinewood Studios del Buckinghamshire.

Da notare che i film di Bond hanno fruttato solo negli Usa la bellezza di 1,6 miliardi di dollari: una torta infinita di dollaroni, dei quali il primo 007 avrebbe ricevuto soltanto una “misera fettina” di 3 milioni di dollari per le sei pellicole alle quali ha preso parte da protagonista.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »