energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Jeremy Irons e il suo film evento “Trashed” ospiti del Cinema Odeon Cinema

Presentato in anteprima nazionale il 4 giugno nell'ambito del XVI° Environmental Film Festival – Cinemambiente di Torino dove ha vinto la Menzione Speciale della Giuria il documentario di Candida Brady “Trashed” sarà presentato al cinema Odeon mercoledì 12 giugno. Il film sarà accompagnato dalla straordinaria partecipazione di Rossano Ercolini, fondatore del movimento Rifiuti Zero, appena insignito a Los Angeles del prestigioso Goldman Prize 2013: è il primo italiano nella storia ad aver vinto quello che è universalmente riconosciuto come “il Nobel dell’ecologia”.

Il film non solo sarà presentato da Ercolini ma accanto a lui ci sarà il famoso attore hollywoodiano Jeremy Irons, protagonista di innumerevoli pellicole d'autore tra cui “Inseparabili” di David Croneberg, “Le Crociate” di Ridley Scott e recentemente visto nella serie “The Borgias” dove interpreta il ruolo di Rodrigo Borgia.

Portato a Firenze grazie all'incessante lavoro della fiorentina Satya Doc – Cinehall Distribuzione “Trashed – Verso Rifiuti Zero”, sconvolgente film documentario di Candida Brady, accompagnato dalle sempre eccezionali musiche di Vangelis, è stato presentato nella Selezione Ufficiale al Festival di Cannes del 2012. La pellicola ci racconta l'inarrestabile deriva dell'inquinamento globale e, cullati dalla voce del protagonista del film, Jeremy Irons, ci conduce attraverso i cinque continenti, mostrando quanto l'inquinamento dell'aria, della terra e degli oceani stia mettendo sempre più in pericolo non solo la salute, ma la stessa esistenza del genere umano. Un film che è un feroce atto d'accusa nei confronti della grande economia mondiale, ma anche un forte incitamento alla lotta e al cambiamento.

C'è bisogno che questo argomento fastidioso sia compreso e condiviso dal maggior numero possibile di comunità in tutto il mondo – ha dichiarato Jeremy Irons per promuovere le soluzioni più creative e produttive. E' qui che i film possono giocare un ruolo importante: educare la società, portando argomenti 'difficili' a un pubblico il più ampio possibile. Abbiamo il dovere di rivolgerci alle nuove generazioni distinguendo 'qualità' della vita da 'quantità' di vita. Speriamo che il film sappia dimostrare come cambiando il modo in cui viviamo le nostre vite saremo in grado di contribuire al nostro benessere e alla sopravvivenza del pianeta”.

Saranno ben quattordici le sale che in Toscana che programmeranno il film in contemporanea con la proiezione al cinema Odeon di Firenze: Clev Village (Chiusi Chianciano Terme), Arsenale (Pisa), Garibaldi (Poggibonsi), Lux (Pistoia), Grotta (Sesto Fiorentino), Goldoni (Viareggio), Dessé (Livorno), Castiglioncello (Castiglioncello), Stella (Grosseto). Il 13 giugno il film verrà programmato da Imperiale (Prato), Accademia (Pontassieve), Scarperia (Estivo) e il 16, infine, da Supercinema (Orbetello).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »