energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Juniores Nazionali, Scandicci ancora in vetta Sport

Firenze – Lo Scandicci, col prezioso 1-1 di Gubbio, riesce a mantenere inalterati i 3 punti di vantaggio sugli stessi eugubini. A quota 29 mentre sale la Sangiovannese, che fa il colpo al Saurorispescia di Grosseto. Annichilendo i maremmani (0-2). Grazie all’ottimo lavoro, alla distanza di coach Massimo Zavaglia. E che ora, da 16 in graduatoria, in gran forma, tenterà di riportarsi, con un buon recupero, auspicabile dalla tifoseria azzurra, in Zona Play-Off. Dopo un balbettante inizio. Bene anche il Poggibonsi all’Enzo Blasone di Foligno (0-2). Ora a 23. Tallonando proprio i falchetti ed il Sansepolcro. Artefice della terza vittoria fuori dalle mura amiche, di giornata.

La Tredicesima di andata del Campionato Nazionale Juniores, per il Girone H, di sabato 12 dicembre 2015. A Borgo San Lorenzo, sul sintetico del Giacomo Romanelli. Cogli stessi risultati delle due formazioni già citate, al successo esterno. In coda, di rilievo il sorpasso della Colligiana, finora, dall’inizio, in fondo. A danno del Gualdo, ad 8. Per la sconfitta (2-0) ad opera di un Gavorrano, in casa.

Dai troppi, però, alti e bassi. Male lo Spoleto che incassa, nel giro di qualche giorno, una botta da 4 punti. 3 persi a Piancastagnaio coi bianconeri puimpanti (2-0), l’altro tolto all’equipe biancorossa umbra dal Giudice Sportivo di categoria. Ed adesso, ternani nei bassifondi. Risucchiati dal malanno e l’uscio addosso. In quattro e quattr’otto. Ad 11 con grossetani e castellani tiberini. Strabattuti da un rinato Colle (4-1), al Gino Manni. In una sorta di contrappasso. Per valdelsani, spesso, avvezzi a subirle. Le reti. A valanga. A chiudere un turno con 20 marcature. Non male per dei diciottenni di belle speranze. Smaniosi di evidenziare le proprie doti per un ambito posto in Prima Squadra. E, forse, anche con qualche speranziella di far ancora meglio.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »