energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Kme: accordo con i sindacati per il rilancio Economia

Firenze – Nella serata di ieri 22 giugno è stato raggiunto l’accordo tra Kme e i Sindacati dei lavoratori. Ne dà notizia un comunicato dell’azienda, che afferma che “è la positiva svolta auspicata e che conferma la forte determinazione dell’azienda a perseguire il rilancio industriale delle attività italiane in un contesto di mercato che rimane molto difficile, che richiede spirito di sacrificio e senso di responsabilità per trovare soluzioni anche innovative che minimizzino l’impatto sociale delle azioni concordate”.

Con l’accordo – dice ancora la nota – “si ribadisce la precisa volontà dell’azienda a mantenere e rafforzare la propria leadership tecnologica e commerciale nell’industria della metallurgia non ferrosa del rame, in Italia e in Europa pur in presenza di un mercato fortemente deteriorato e che ha causato ingenti perdite negli ultimi anni. Il rilancio passa attraverso lo sforzo congiunto di tutte le componenti aziendali per soluzioni trasparenti e condivise, quali quelle individuate nell’intesa sottoscritta.

In sintesi l’accordo prevede: 1) il blocco dei licenziamenti unilaterali fino a settembre 2018, accanto all’avvio di procedure di mobilità su base volontaria e incentivata presso i siti del gruppo; 2) Il riavvio dell’attività fusoria del rame nello stabilimento di Fornaci di Barga; 3) un nuovo premio di risultato, basato su valori trasparenti e condivisi dell’andamento aziendale nei suoi aspetti economici e finanziari, insieme all’erogazione di altre somme, scaglionate nel triennio e gestite in modo concordato nei vari siti, mediante l’introduzione del nuovo sistema di welfare aziendale.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »