energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Knagui and Soul Gospel Revue a Empoli: si rinnova l’appuntamento natalizio My Stamp

Martedì 18 dicembre alle 21,30 nella Chiesa Collegiata di S. Andrea torna a Empoli (FI), per il terzo anno consecutivo, il coinvolgente concerto Gospel ad ingresso libero, che per l’occasione sarà tenuto da Knagui and Soul Gospel Revue.

L’ormai tradizionale concerto Gospel si inserisce nell’ambito delle iniziative promosse dal Comune di Empoli per il Natale 2012, con la collaborazione del Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni.

Il gruppo Knagui and Soul Gospel Revue è una formazione composta da sei voci eccezionali sia per capacità interpretative che espressive, i cui concerti sono veri e propri viaggi nel tempo e nei misteri della musica gospel. Le sonorità affondano in un tempo lontano, alla riscoperta di un genere musicale che ha rivoluzionato e ispirato il mondo e che ancora oggi è in grado di offrire emozioni. La loro missione è diffondere gioia e felicità attraverso il canto, celebrare la vita, mandare un messaggio di speranza e di amore. L’energia vocale dei cantanti, ognuno dei quali con una sua spiccata personalità interpretativa, la gioia che essi esprimono, la spiritualità che i testi e la musica sprigionano, contagiano immediatamente gli spettatori.

Knagui, cantante e maestro, è docente di gospel originario della Pennsylvania (Usa), e nipote di una leggenda della musica nera, Twinkie Clark. Cresciuto all’interno della Chiesa Pentecostale, ha imparato sin dalla prima infanzia a coltivare ed eccellere nell’unica musica che la sua devozione gli ispirava: il gospel. A Dallas (Texas) Knagui ha esplorato le più moderne influenze hip-hop, funk, jazz, soul e pop creando e proponendo un suo stile unico e inconfondibile, capace di incontrare il gusto e le tendenze del grande pubblico e si è esibito con alcune icone del gospel come Hezekiah Waljker, Fred Hammond e Bob Sigleton, nonché grandi star pop come Macy Gray, Cyrus Chesnutte Counting Crows. La sua capacità di coordinare diversi generi musicali senza offuscare il messaggio cristiano insito in questo genere musicale è indubbiamente ciò che lo rende così speciale.

Il concerto fa parte della 17° Edizione del Toscana Gospel Festival, un vero punto di riferimento nazionale per la musica religiosa afro-americana universalmente conosciuta come Gospel.
L’originalità del Festival è racchiusa, oltre che nella proposta musicale, nei luoghi unici e suggestivi in cui esso si svolge, ovvero chiese, basiliche e santuari, ambienti ricchi di spiritualità, oltre che di arte e di storia. Si tratta di un ottimo connubio per dar vita ad una perfetta armonia tra la musica ed i sentimenti degli artisti, trasportando il pubblico alla scoperta di nuove esperienze musicali, emozionali e spirituali.

Il concerto è ad ingresso libero.

Per info: www.centrobusoni.org – csmfb@centrobusoni.org

Ufficio Stampa – Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »