energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Korea Film Fest: la “Madonna” coreana che ha commosso Cannes Cinema

Firenze – Sarà la prima italiana di “Madonna”, il film di Shin Su-won presentato nella sezione “Un Certain Regard” all’ultimo Festival di Cannes, l’evento speciale della seconda giornata del 14/mo Florence Korea Film Fest, sabato 12 marzo alle 21.00 presso il cinema Odeon. Terzo lungometraggio della pluripremiata regista, che sarà presente alla proiezione, la pellicola affronta la controversa questione del traffico di organi. La storia è quella di Moon Hye-rim, giovane donna che lavora nel reparto vip di un prestigioso ospedale come operatrice sanitaria. Tra i degenti c’è un facoltoso anziano in stato vegetativo, in attesa di trapianto di cuore, che il figlio si ostina a tenere in vita. Con l’arrivo di una misteriosa paziente in coma e prossima al parto, la routine di Hye-rim subirà una scossa inaspettata. Astro nascente della cinematografia coreana e tra le poche voci femminili che riscono a distinguersi all’interno del suo paese, Shin Su-won non è nuova a tematiche scomode e molto intense. Nel Pluto, ad esempio, affrontava la competizione sfrenata all’interno delle classi scolastiche.

Da segnalare anche la Notte Horror, che quest’anno porta in Italia in anteprima “12 Deep Red Nights: chapter 1” (alle 23.45), film a episodi di Oh In-chun. Un autista messo alle strette dalla sinistra proposta di una facoltosa cliente, la paura di una ragazza tenuta prigioniera nel suo appartamento da un uomo col volto coperto fuori dalla porta, un tecnico del suono che durante delle registrazioni ambientali notturne intercetta voci ignote di strane presenze, la violenta resa dei conti fra due colleghe in un ufficio deserto. Quattro parti diverse e un unico e dilagante terrore che si consuma in una notte che non sembra avere fine. 

La programmazione della giornata partirà al cinema Odeon alle 14.30 con Circle of atonement, opera sul cerchio dell’espiazione firmata da Park Eung-gyoung e Lee Dong-ha (in concorso), e continuerà alle 16.30 con Highway star di Kim Sang-chan e Kim Hyun-soo, sulle mirabolanti peripezie di un cantante rock trasformato suo malgrado in star della musica pop tradizionale, che sarà anticipato dal cortometraggio A perfect day di Uhm Dae-yong, storia del piccolo atto di eroismo di un giovane innamorato timido. Alle 18.30 sarà la volta di Salut d’amour di Kang Je-kyu, la vicenda di un anziano e schivo signore con un passato nel corpo dei marines la cui vita cambia quando inizia a conoscere una nuova vicina (in concorso). Alle 21.00 seguirà Madonna (in concorso).

Tra gli eventi collaterali, alle ore 15.00 in piazza della Repubblica sarà possibile assistere a un’esibizione dell’associazione Haidong Gumdo Firenze, che darà al pubblico un assaggio dell’omonima arte marziale (ingresso gratuito).

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »