energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La canoa punta sui Navicelli Notizie dalla toscana, Sport

I Navicelli futuro palcoscenico anche per stage d’allenamento e competizioni nazionali e internazionali canoa sul modello della “Rowing Marathon” di canottaggio di dieci giorni fa. E’ l’idea emersa nella mattina di ieri, sabato 1 febbraio, nel corso dell’incontro a tre a Palazzo Gambacorti fra l’Assessore comunale allo Sport Salvatore Sanzo, il vicepresidente nazionale del Coni Luciano Bonfiglio e il presidente regionale della Federazione italiana canoa e kayak (Fick) Michele Baldeschi. Una visita di cortesia all’insegna dell’informalità, che, però, è divenuta pure l’occasione per ipotizzare alcune piste di lavoro per il futuro: «Pisa – ha detto Bonfiglio che è anche presidente nazionale della Fick – è la città ideale per ospitare manifestazioni sportive, data la sua collocazione strategica dal punto di vista dei trasporti per la presenza dell’aeroporto e di un importantissimo nodo della rete ferroviaria e autostradale, ma anche per il clima mite e, per quel che riguarda nello specifico canoa e canottaggio, la grande qualità dei suoi campi di regata naturali». «In particolare – ha aggiunto Baldeschi – i Navicelli costituiscono uno specchio d’acqua di grandissimo pregio non solo per le competizioni di canottaggio, ma pure per la canoa di fondo e nei prossimi mesi ci farebbe molto piacere metterci al lavoro per verificare la possibilità di organizzare una competizione importante nel canale».«Inutile dire che siamo molto interessati dato che puntiamo molto sul binomio fra sport e turismo – ha concluso Sanzo -: dunque è sicuro che, nei limiti delle possibilità e delle competenze che ci sono attribuite, daremo la più ampia collaborazione possibile». (com)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »