energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

La Cassazione conferma la condanna per l’omicidio di Gabriele Sandri Calcio, Notizie dalla toscana

L'11 novembre del 2007 l'agente della polizia stradale Luigi Spaccarotella sparò, in un'area di sosta della A1 nei pressi di Arezzo, al tifoso della lazio Gabriele Sandri. Dopo il processo di primo grado, Spaccarotella venne condannato per omicidio colposo. Oggi, 14 febbraio, la Corte di Cassazione ha invece confermato la condanna d'appello a 9 anni e 4 mesi di carcere per omicidio volontario. Il procuratore Francesco Iacoviello, infatti, ha sostenuto che l'agente della Polstrada voleva colpire la macchina sulla quale Sandri viaggiava ed i giudici della Cassazione hanno accolto la sua tesi. Spaccarotella potrebbe essere trasferito in carcere già nelle prossime ore.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »