energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Direttissima resterà ai pendolari Notizie dalla toscana

La linea Direttissima Firenze-Roma e' e sara' utilizzata anche dai treni regionali toscani, nel pieno rispetto del contratto di servizio che regola i rapporti tra Regione Toscana e Trenitalia. Con questa precisazione l'assessorato regionale ai trasporti interviene sul futuro del servizio pendolare sulla linea Firenze-Arezzo-Chiusi-Roma, che negli ultimi giorni ha assistito a casi di ritardi o di treni deviati dalla Direttissima alla linea tradizionale per interferenze tra le tratte regionali e quelle dei treni ad alta velocita' nazionale. L'assessorato ricorda di essersi attivato gia' da maggio nei confronti di Trenitalia e Rete ferroviaria italiana, sia a livello regionale che nazionale, per segnalare tali interferenze e di aver richiesto una soluzione urgente che partisse dal recupero di una maggiore puntualita' dei treni Av. Nonostante un accurato lavoro di monitoraggio della situazione, pero', non sono ancora state fornite risposte soddisfacenti. La Regione Toscana ha inoltre chiesto a Trenitalia e Rete ferroviaria italiana che il problema delle interferenze tra traffico ferroviario regionale e treni ad alta velocita' sia affrontato anche alla luce della recente attivazione del passante Av di Bologna. La nuova infrastruttura, infatti, dovra' contribuire non soltanto ad una diminuzione dei tempi di percorrenza per i treni Av, ma soprattutto a migliorare la loro puntualita' nel loro passaggio nel nodo di Firenzee, di conseguenza, a ridurre le interferenze con i treni regionali.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »