energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La fantasia sfreccia all’autodromo con il centauro poeta Sport

Tanto è il diletto, tanta la competenza per cilindri e pistoni, per carene e sospensioni  che Franco Martini, poco più che settantenne e da sempre nel mondo dei motori, ha composto una poesia. Che però non è inspirata a un mito del motociclismo o a qualche sua prodezza ma bensì al tracciato dell'autodromo del Mugello. Per lui che ha cavalcato decine di moto, dalla Honda 750 four alla Guzzi Falcone 500, per lui che ha tifato Agostini e Bonera e che non si perde una gara sul tracciato di Scarperia, quell'autodromo è un tempio e i suoi box stanze incantate. E chi segue il mondo delle corse sa cosa significhi amare e rispettare il teatro dove va in scena la sua grande passione.

    Una gara al Mugello

Dopo l'entrata  per vari tornelli/ pagato il biglietto e obliterato/ ti trovi di fronte a striscioni e cartelli/ disseminati su tutto il tracciato

E' una pista da corse, l'arena in un prato/ che fa da tribuna per gli spettatori/e quando è gremito e tutto occupato/ dipinto diventa dai mille colori

Chi entra dentro sono solo amatori/c'è anche chi viene da terre straniere/perché la passione alle corse e ai motori/ spinge con forza a doverle vedere

Scendono in pista i competitori/ pronti a sfidarsi rischiando la sorte/ sono centauri, son gladiatori/e a vincere è quello che è andato più forte

Cavalcano tutti potenti motori/i quali son forti, belli e smaglianti/ assistiti con cura dai preparatori/che li mettono a punto e li rendon rombanti

In pista schierati sono scalpitanti/aspettan che scatti il semaforo verde/con accesi i motori ruggenti e vibranti/e si inizi la gara a chi vince e chi perde

Sono pochi e decisi però sembran tanti/vibra la terra dal grande rumore/vibrano i vetri e i muri portanti/nell'aria si espande un acre sapore

Però quando passano veloci e sfreccianti/accendono il tifo che porti nel cuore/strisciando l'asfalto e radendo i tornanti/provi emozione e tanto stupore

Poi quando infine cessa il rumore/in trionfo passa il primo arrivato/con la bandiera fa il giro d'onore/ricevendo consensi e da tutti acclamato

Gioisce anche tutta la gente sul prato/ha visto le corse dentro al Mugello/ un circuito perfetto e molto curato/che di Scarperia fa il fiore all'occhiello

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »