energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La fata Morgana madrina di Artigianato e Palazzo 2020 Cultura

Firenze – Sarà un ritorno alla stagione degli eventi quello che inaugurerà la XXVI edizione di Artigianato e Palazzo, dal 17 al 20 settembre 2020 nell’ampio e centralissimo Giardino Corsini a Firenze. Un evento dove gli artigiani saranno i protagonisti indiscussi, con il loro bagaglio di tradizione, professionalità ed esperienza. Dalle loro mani la materia si trasforma in oggetti innovativi e desueti di grande valore.

Nella storica cornice potremo assistere a numerose attività dal vivo. Infatti gli artigiani presenti, orafi, intagliatori, restauratori, liutai, sarti, designer e artisti, interagiranno con i visitatori mostrando la loro manualità nella creazione dei loro manufatti. Sarà presente anche la Cooperativa di San Patrignano con l’esposizione di carte da parati artistiche, alte 6 metri, realizzate a mano ed esposte sotto la Loggia del Buontalenti.

Accanto alle loro differenti specificità e settori d’interesse prendono vita tanti eventi collaterali, adatti a grandi e piccini, grazie all’Associazione Giardino Corsini e alla creatività progettuale di Giorgiana Corsini e Neri Torrigiani.

Anche per questa edizione è prevista una campagna di raccolta fondi per salvare luoghi di altissimo valore culturale dimenticati nel tempo o spogliati delle loro bellezze artistiche.

Quest’anno l’obiettivo della raccolta fondi riguarda la “Fonte della Fata Morgana” del 1570, un’architettura da giardino molto singolare dove era raccolta l’acqua che sgorgava da una sorgente, esempio storico di un’economia circolare che iniziava dal dissetare i viandanti, come deposito, per far abbeverare gli animali e infine per lavare i panni.

All’interno era posta la statua marmorea della Fata Morgana scolpita da un giovanissimo Giambologna. L’idea originale prevedeva la sola riproduzione della statua nelle misure originali, cm. 99 x 45 x 68, utilizzando una miscela di leganti idraulici e inerti, ma poi è stato deciso il restauro anche della completa struttura architettonica.

La “Fonte della Fata Morgana”, conosciuta anche come “Casina delle Fate” fu costruita per la residenza estiva di Bernardo Vecchietti all’interno del parco di Villa Il Riposo, ai piedi del colle di Fattucchia. Qualche decennio fa, la famiglia Morrocchi ultima proprietaria ne fece dono al Comune di Bagno a Ripoli.

Nell’ambito della manifestazione “Artigianato e Palazzo” la riproduzione affidata al restauratore Filippo Tattini sarà esposta nella Sala da Ballo di Palazzo Corsini, per la prima volta aperta al pubblico, per poi essere ricollocata nel luogo originale.

La campagna fondi attivata nel 2018 ha finanziato alla riapertura del Museo della Manifattura Richard Ginori di Doccia e, nel 2019, per restaurare le opere d’arte realizzate per la comunità russa a Firenze tra Ottocento e Novecento. Per la prima campagna sono stati donati da Giorgiana Corsini e Neri Torrigiani 50.000 euro e per la seconda 40.000.

Al magico edificio e alle opere del Giambologna saranno ispirate le 10 opere del giovane e già affermato artista contemporaneo Nicola Toffolini che saranno esposte nei giorni della mostra nella Sala da Ballo di Palazzo Corsini e raccolti in un catalogo con un’introduzione di Antonio Natali.

Infine il maestro orafo Paolo Penko e i figli Alessandro e Riccardo realizzeranno a mano, nella tradizionale tecnica orafa fiorentina, il bracciale a fascia scolpito sul braccio della Fata Morgana in edizione limitata.

Il ricavato della vendita delle opere di Toffolini e di Penko confluirà nella raccolta fondi.

“Artigianato e Palazzo: Giambologna e la Fata Morgana” è realizzata con il contributo di Fondazione CR Firenze e sostenuta da Devon&Devon, The Nando and Elsa Peretti Foundation, Intesa Sanpaolo, Fondazione Ferragamo, B&C Speakers, Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e Michelangelo Foundation in collaborazione con Starhotels, Riccardo Barthel, OOO.

Tutti i dettagli per donazioni/ricompense su: www.artigianatoepalazzo.it/raccolta-fondi/

Le donazioni potranno essere versate attraverso:

Bonifico Bancario: Associazione Giardino Corsini

c/c n. 50459100000004030 Intesa Sanpaolo Spa – Agenzia 8 / Via il Prato, Firenze
IBAN: IT09 K030 6902 9921 0000 0004 030  –   SWIFT: BCITITMMXXX

Causale: GIAMBOLOGNA E LA FATA MORGANA

PayPal https://www.paypal.me/ARTIGIANATOEPALAZZO

 

Per maggiori informazioni:

www.artigianatoepalazzo.it

Tel. +39 055 2654588/89 | info@artigianatoepalazzo.it

Facebook e Instagram: artigianatoepalazzo

Twitter: @MostraAeP

YouTube: artigianatoepalazzo

Print Friendly, PDF & Email

Translate »