energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La festa dell’albero Turismo

Sabato 24 novembre alle ore 11 in Piazza XX Settembre, il Comune di Fucecchio, in collaborazione col Circolo Empolese Valdelsa di Legambiente, organizza la quarta edizione della Festa dell’Albero, un’iniziativa nata con lo scopo di sensibilizzare tutti i bambini e le famiglie alla tutela dell’ambiente.
Quest’anno la Festa dell’Albero porterà con sé anche un’importante inaugurazione: quella del Giardino della Sirenetta, in Piazza XX Settembre. Nato dalla ristrutturazione di uno spazio urbano in degrado, il Giardino della Sirenetta ospita un’area giochi con strutture realizzate in plastica riciclata proveniente da prodotti della raccolta differenziata. La realizzazione è stata possibile anche grazie alla sponsorizzazione della Società ZEBRA immobiliare s.r.l. e al finanziamento della regione Toscana che il Comune di Fucecchio ha ottenuto proprio per il valore dell’intervento di riqualificazione.
Quella di sabato prossimo sarà quindi una giornata verde, una festa all’insegna dell’ambiente e del rispetto del pianeta, una festa per i bambini con l’intento di scuotere l’animo ecologista delle famiglie.
L’obiettivo dell’amministrazione comunale è anche quello di incrementare il verde pubblico attraverso la messa a dimora di nuovi alberi che in questa circostanza saranno piantati nell’area a verde a fianco delle scuole primarie Carducci.
E’ dal 2009 – spiega Massimo Talini, assessore all’ambiente del Comune di Fucecchio – che la nostra amministrazione comunale ha aderito a questa festa promossa da Legambiente. E’ un’occasione per richiamare l’attenzione dei cittadini ai problemi ambientali. Il futuro del nostro pianeta non dipende soltanto dalle decisioni che prendono i grandi paesi del mondo ma anche dal comportamento quotidiano di tutti i cittadini e soprattutto da quanto la gente senta come proprio il tema del rispetto del pianeta. Soltanto attraverso una coscienza ecologista diffusa potremo invertire la rotta ed evitare un’ulteriore accelerazione dei cambiamenti climatici in corso. I nostri concittadini devo dire che da questo punto di vista hanno dato prova di attenzione a questi temi, come dimostrano anche gli ottimi risultati che abbiamo raggiunto con la raccolta differenziata dei rifiuti. Fucecchio, infatti, tra i comuni con più di 20 mila abitanti, è ai vertici delle graduatorie nazionali per percentuale di differenziazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »