energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Fiorentina trova subito Kalinic e aspetta il Milan con fiducia Sport

Firenze – Ed ora sotto con il Milan nella prima di campionato domenica prossima allo stadio fiorentino. Il “diavolo” meneghino non si illuda. La Fiorentina ha chiuso alla grande la fase estiva e guarda con estrema fiducia al difficile esordio in campionato.  Il Milan prenda nota. L’estate dei viola è stata caratterizzata da nove partite : sette vittorie; un pari con gli ungheresi a Moena ed una sconfitta con il Paris Saint Germain. Gioverà ricordare che tra i successi ce ne sono almeno due di gradissimo prestigio. Quello contro i “mostri” del Barcellona e quello a Londra contro il Chelsea. Ma conta assai pure quello, sia pure ai rigori, contro il Benfica.

Insomma sembra legittimo pensare che la squadra di Silvio Berlusconi domenica possa rientrare a Milano con in tasca una sconfitta. Anche perché la Fiorentina nelle due ultime amichevoli giocate in questo fine settimana in Toscana ha registrato altri progressi esprimendo una manovra collettiva di qualità.

Ha vinto venerdì a Lucca con un secco tre a zero ed ieri a Montecatini contro l’Iraklis, squadra di non grande levatura, ma pur sempre del massimo campionato greco, per 2 a 1 con i tre gol realizzati tutti nel primo tempo.

Ma la partita contro i greci ha regalato alla Fiorentina uno strepitoso debutto dello sloveno Kalinic, ultimo arrivato a Firenze. Ha esordito segnando una rete e procurando un rigore (veniva atterrato in piena area) che dal dischetto falliva Mati Fernandez.

Kalinic usciva dal campo a dieci minuti dalla fine tra gli applausi del pubblico. Applausi largamente meritati perché il giocatore aveva dimostrato in questo suo rapido debutto di essere un vero centravanti e di possedere le qualità di un leader. Insomma a giudicare da questo primo test la Fiorentina ha guadagnato non poco sostituendo Gomez con Kalinic.

E non si può escludere che domenica contro il Milan, Paulo Sousa possa varare un tandem di goleador formato da Pepito Rossi, che contro la Lucchese ha giocato con ottimi risultati l’intera partita, ed appunto Kalinic.  Un duo che fa già sognare i tifosi viola.

Questa la FIORENTINA schierata ieri a Montecatini : Sepe (dal 67’ Lezzerini); Gilberto, Tomovic, Hegazi (dal 1’s.t. Bernardeschi), Pasqual, Suarez, Vecino, Bagadur (dal 52’ Astori), Fernandez (dal 72’s.t. Diakhate), Ilicic (dal 69’ Iakovenko), Kalinic (dal 79’ Bangù).

All. Sousa.

MARCATORI : nel primo tempo al 17’ Kalinic, al 27’Perrone (Iraklis) al 28’ Ilicic.

Conclusa felicemente la trattativa per Kalinic, la società viola è ancora fortemente impegnata al calcio mercato perché deve ingaggiare un difensore centrale ed un centrocampista esterno. Se queste due operazioni dovessero concludersi con lo stesso stupendo risultato di quella per Kalinic allora la squadra viola potrebbero volare davvero molto, ma molto in alto.

—————————-

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »