energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Fiorentina vola in semifinale di Coppa Italia Sport

Piove a dirotto sul Franchi di Firenze mentre va in scena la partita da dentro o fuori tra Fiorentina e Siena per accedere alle semifinali di Coppa Italia contro la già qualificata Udinese. Una pioggia leggera, ma via via sempre più battente, che non spegne gli ardori di un confronto con poco o niente di scontato. E a sprazzi arrivano le emozioni: neppure un minuto e mezzo di gioco e Ilicic finisce a terra a pochi metri dalla porta bianconera. Rigore netto ma il Siena viene graziato. Siena che così  prende fiducia, che si chiude, che affronta una Fiorentina che Montella schiera  con i giocatori migliori. E’ vero, mancano le punte, anche Matri appena arrivato e appena infortunato, ma almeno nella prima parte di gara l’enorme gap rimane sulla carta. Tanto gioco viola, poche parate di Farelli fino all’errore di Dellafiore che mette in condizione Ilicic di battere a botta sicura per l’ 1 a 0 al 19’. Tutto facile per la squadra di casa? Nemmeno per sogno: tocca a Neto salvare su colpo testa di Giacomelli all’incrocio dei pali. Sbaglia Aquilani, che gioca davanti alla difesa e poi si proietta in avanti,  quando al 26’ su mischia in area non riesce a concludere. Sul fronte opposto, per poco Giannetti, al 35’ dalla lunga distanza sorprende Neto. Poi è Joaquin a sfiorare il palo allo scadere. Arriva l’intervallo per il sollievo di tutti, delle poche migliaia di spettatori comprese.
Nella ripresa la Fiorentina tiene bassi i ritmi mentre il Siena non si risparmia. Reclama un nuovo calcio di rigore la Fiorentina per fallo di Matheu su Mati Fernandez ma è Ilicic a rimediare il giallo per simulazione. Giannetti fa ancora Entra Pizarro per Borja Valero ma è al 59’ Giacomazzi a infilare di testa in anticipo Neto per l’1 a 1.
Manca mezzora piove sempre più forte ma la partita si infiamma. Squadre allungate, terreno scivoloso, entrate dure, il migliaio di tifosi senesi giunti al seguito che urla a squarciagola. Montella corre ai ripari e al 70’ lancia nella mischia Vargas per Pasqual mentre Beretta gli risponde con Plasmati per Giannetti. Le due squadre non lasciano nulla di intentato ma è il Siena a sbagliare e a pagare quando si addormenta in difesa consentendo al 75’ a Compper su corner di segnare il 2 a 1 che potrebbe diventare 3 se il palo non respingesse la conclusione di Pizarro.  Esce Ilicic per infortunio ed entra Matos e Joaquin prende un altro palo. Il Siena non ci sta e nonostante la stanchezza obbliga Neto a salvare il risultato.
Fiorentina – Siena      2 a 1
Fiorentina: Neto, Roncagalia, Rodriguez, Compper, Pasqual (dal 70’ Vargas), Mati Fernandez, Aquilani, Borja Valero (dal 54’ Pizarro), Joaquin, Ilicic  (dal79’ Matos), Cuadrado.
Allenatore: Montella
Siena: Farelli, Matheu (dal 82’ Belmomnte), Dellafiore, Giacomazzi, Angelo, Valiani, Pulzetti, Feddal, Rosina, Paolucci (dal 58’ Rossetti), Giannetti (dal 73’ Plasmati), Ilicic,
Allenatore: Beretta
ARBITRO: Giacomelli
RETI: al 19’ Ilicic, al 59’ Giacomazzi, al 75’ Compper
NOTE: ammoniti Giacomazzi, Cuadrado, Ilicic, Roncaglia, Pulzetti

Foto: raisport.rai.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »