energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Florence Basket fra sport, impegno sociale e solidarietà Sport

Basket, impegno sociale e solidarietà. Anche quest’anno la Florence Basket si appresta ad affrontare la nuova stagione agonistica (parteciperà al campionato di serie B, che prenderà il via il 28 ottobre), ma accanto a canestri e palleggi le ragazze e  sostengono anche due progetti. La presentazione delle attività si è svolta oggi, 25 settembre, al Mandela Forum alla presenza di Marco Calamai, rappresentante del Comune di Firenze nell’Associazione Palasport.
Il primo progetto si svolge ormai da 4 anni al palazzetto di San Marcellino dove ogni lunedì pomeriggio giocatori cosiddetti “normodotati” e ragazzi disabili si allenano per migliorare e crescere insieme sotto la guida di Calamai, ideatore del metodo di allenamento che ormai coinvolge quasi 30 centri in tutta Italia, con l’aiuto tecnico di Ilaria Stefanini capitano della Florence Basket, Sara Morandi istruttrice di mini-basket e di alcune giocatrici del settore giovanile (Elisa, Camilla, Eleonora e tante altre). La cooperativa Matrix e gli studenti dell’Istituto Elsa Morante collaborano al progetto e danno un fondamentale contributo a questa squadra ‘speciale’ dove la diversità è lontana dall’essere un limite e diventa piuttosto una risorsa da scoprire e valorizzare.
In occasione della conferenza di oggi è stato presentato anche l’altro progetto che la Florence Basket si accinge a sostenere: “Flor Senegal”. Il progetto è nato dall’esperienza di una giocatrice, ora allenatrice del settore giovanile della Florence, Francesca D’Erasmo che quest’estate ha allenato per due settimane una squadra senegalese, il Basket Academy Centre (B.A.C) di St. Louis. La passione e il sorriso dei giocatori e delle giocatrici del B.A.C., nonostante tutte le difficoltà che tutti i giorni vivono in un paese cosi difficile, ha spinto la Florence a voler abbracciare l’analoga squadra senegalese in un gemellaggio vero e proprio. La Florence Basket, da ora fino a dicembre, raccoglierà infatti presso il palazzetto di San Marcellino tutti gli indumenti sportivi e le scarpe da basket usate che gli amici del mondo della pallacanestro (e non solo) vorranno donargli. Per finanziare la spedizione degli indumenti e delle scarpe ne l’acquisto di materiale per gli allenamenti (palloni, birilli etc.) si possono acquistare delle magliette con il logo dell’iniziativa e il calendario con le foto più belle degli allenamenti del B.A.C. (per info florsenegal@libero.it o facebook: Flor Senegal).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »