energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Folgore parte come un fulmine nell’anticipo Sport

Con l’anticipo Olimpia Legnaia Firenze-Folgore Fucecchio è scattato ieri sera sabato il campionato di serie C/2 di basket comprendente 18 squadre.
  Una partita strana, tanto nervosismo nell’infuocato finale, un risultato a sorpresa. Hanno vinto gli ospiti grazie ad un vigoroso ritorno nell’ultimo quarto dell’incontro.
  Le armi vincenti della squadra di Fucecchio il dinamismo, la velocità, la determinazione a non mollare mai, l’ottima condizione atletica affiorata, appunto, nel finale. E la bravura di alcuni singoli primo fra tutti Casciani autore di 29 punti. Pertanto alla fine sembra giusto il risultato.
  Sorprendente la “caduta” dell’Olimpia Legnaia, una delle squadre candidate a vincere il campionato. Sorprendente anche l’esito della partita perché fino all’ultimo quarto la squadra fiorentina era sempre rimasta in vantaggio arrivando a registrare, durante il secondo quarto, ben 16 punti di differenza.
  Partiva molto bene l’Olimpia Legnaia grazie anche una superiorità sul piano dei valori individuali. Il Fucecchio lottava con slancio, ma non riusciva ad arginare le offensive dei fiorentini che chiudevano per 22 a 16 il primo quarto.
  La squadra di casa continuava a tenere in pugno la partita anche nel secondo quarto che chiudeva per 36 a 24. Pure il terzo e penultimo quarto registrava un vantaggio di 10 punti per il Legnaia (46-36). Insomma tutta lasciava intendere che la formazione fiorentina avrebbe acciuffato il successo per la gioia del foltissimo pubblico sulle gradinate. 
   Nell’ultimo quarto di partita l’imprevisto rovesciamento della situazione. Il Fucecchio attaccava con foga dando alle proprie azioni velocità, grinta, ritmo incessante. Il Legnaia soffriva quel clima mostrando anche una condizione atletica non al massimo.
  Gli ospiti riducevano lo svantaggio e dopo 2’30” dell’ultimo quarto raggiungevano per la prima volta gli avversari a quota 46. Una circostanza che dava coraggio al Fucecchio e sconcertava i padroni di casa che, tra l’altro, fallivano tutti i ripetuti tentativi di andare a bersaglio con tiri da lontano. La partita si faceva spigolosa, tanti i falli, l’Olimpia annaspava anche con i suoi giocatori più rappresentativi come Temoka, Santomieri e Calamai. Un “tecnico” per l’allenatore dei fiorentini (4 tiri liberi per il Fucecchio) favoriva gli ospiti lanciati verso il loro successo.
OLIMPIA LEGNAIA – FOLGORE FUCECCHIO 61 – 74
PARZIALI : 22-16; 36-24; 46-36.
LEGNAIA : Marchini 4, Calamai 6, Masi 7, Temoka 19, Cangioli 3, Benfenati 2, Santomieri 17, Mugnaini 1, Vignozzi, Orlandini 2.
FUCECCHIO : Aloisi 5, Casciani 29, Loni 15, Danesi 5, Melosi 2, Fiorindi 5, Catania, Caciolli 9, Moia 4, Giannoni.
ARBITRI : Venturini e Bertucci diu Pistoia.
   Questi gli altri incontri della prima giornata in programma oggi domenica (ore 18) : Prato-Ghezzano di Pisa; Carrara-Montespertoli; San Miniato-Colle Val d’Elsa; Grosseto-Agliana; Vaiano-Versilia; Pescia-Livorno; Venturina-Arezzo; San Giovanni Valdarno-Certaldo.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »