energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Fondazione Bacciotti ringrazia il Palio e inaugura un’altra casa per il compleanno di Tommasino Sport

Firenze – Una bella festa per il Caffè Dogali, una bella festa e una bella cifra per la Fondazione Bacciotti. Un grande brindisi per salutare la vittoria del locale di viale Malta nel Palio dell’Associazione degli Esercizi storici tradizionali e tipici fiorentini corso il 19 novembre scorso, per onorare il drappo disegnato e realizzato appositamente dalla maison Roberto Cavalli e già esposto al Caffe Dogali, per consegnare a Paolo Bacciotti, sotto forma di assegno gigante,  quanto raccolto durante la manifestazione e donato dall’Associazione e dalla società S. Felice proprietaria del Visarno.

Una cifra preziosa (1820 euro) come  Bacciotti ha sottolineato: “Che ci aiuta e ci stimola ad andare avanti nel progetto che mette a disposizione case di accoglienza per le famiglie dei bambini ricoverati all’ospedale pediatrico Meyer. Appartamenti che – annuncia Paolo Bacciotti – diventeranno 20 il prossimo 16 dicembre quando, il giorno prima di quella che sarebbe stata la ventesima candelina sulla torta di Tommasino, ne inaugureremo un altro. Non posso che ringraziare questa Associazione e la S. Felice perché ci ha dato l’opportunità di essere presenti in un campo che ci mancava. Stiamo cercando di essere sempre più presenti in più contesti possibili. E ora spero avremo altre soddisfazioni dalla vendita di sciarpe, panettoni, palline di Natale di cui si possono trovare informazioni sul nostro sito http://www.tommasino.org.

Un brindisi ha salutato la consegna simbolica dell’assegno alla presenza del neo presidente dell’Associazione esercizi storici Agostino Cona, di Carlo Meli per la San Felice Srl, di Paolo Bacciotti e dell’assessore alle Attività produttive del Comune di Firenze Cecilia Del Re

Print Friendly, PDF & Email

Translate »