energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Gdf scopre una truffa da 50 milioni di euro ad Arezzo Notizie dalla toscana

La polizia di Firenze ha arrestato nella mattinata di ieri, 6 dicembre, un venticinquenne senegalese irregolare che vendeva articoli falsi su ordinazione nei pressi della stazione di Santa Maria Novella. L’uomo, che è stato trovato in possesso di 3 paia di jeans e di 2 giubbotti contraffatti, si faceva ordinare la merce dai clienti mostrando loro un catalogo fotografico che raccoglieva i pezzi a sua disposizione. Ora dovrà rispondere di ricettazione e violazione degli obblighi sul soggiorno, nonché spiegare agli inquirenti chi lo rifornisse della merce fasulla. Ad Arezzo, invece, la Guardia di finanza ha sequestrato beni immobili per un milione di euro ad un imprenditore aretino di 53 anni. L’uomo è indagato, assieme ad un commercialista romano e ad altre 9 persone, per frode fiscale. Assieme ai suoi collaboratori avrebbe frodato il fisco fatturando operazioni inesistenti di sponsorizzazione sportiva e distruggendo alcune scritture contabili. L’ammontare della truffa aretina, che va avanti dal 2002, secondo le fiamme gialle sarebbe di circa 50 milioni di euro.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »