energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La giustizia sale sul palco a San Gimignano Spettacoli

San Gimignano (Siena) – Un debutto dedicato al tema della giustizia, per l’anteprima di stagione di “Leggieri d’Inverno” edizione 2015/2016. Sabato 12 dicembre 2015 alle 21,30 al Teatro dei Leggieri di San Gimignano (Siena), la Compagnia Giardino Chiuso presenta il nuovo spettacolo “Giustizia_primo studio”.

 

Allestimento teatrale liberamente ispirato dall’omonimo romanzo di Friedrich Dürrenmatt, con Giovanni Guidelli, Patrizia de Bari e l’amichevole partecipazione di Virginio Gazzolo. Regia di Tuccio Guicciardini.

 

Elaborazioni video pupilla quadra, costumi Rosaria Minneci, registrazione voci Daniele Borri, voci Laura Bandelloni, Sofia Forconi, Alessio Martinoli, Emma Martinucci, Emilia Picone, Ivan Romano, Cledy Tancredi. Produzione Orizzonti Verticali/Compagnia Giardino Chiuso, con il sostegno di Regione Toscana. Un ringraziamento per la collaborazione al progetto Jenifer Zuggò.

 

La rappresentazione si focalizza sul tema della giustizia cercando di mantenere, nell’intricatissimo svolgersi della vicenda, il senso logico degli avvenimenti “noir”. Quale giustizia è giusta? Indagare l’ambito del possibile è la traccia drammaturgica dello spettacolo.

 

La storia vede al centro Isaak Kohler, ricco ex-consigliere cantonale, che uccide a sangue freddo, in un locale stracolmo di gente, il professor Winter. L’evento paradossale è la completa, assoluta mancanza di motivazione. Kohler non accampa scuse, né cerca alibi. Va in carcere, diventa un detenuto modello e avanza a Spät, avvocato in perenne bolletta, la richiesta di «riesaminare il caso partendo dall’ipotesi che l’omicida non sia lui». Una sfida irragionevole, ma che si rivelerà vincente. Suo malgrado, Spät consegnerà una serie di prove atte a scagionare il colpevole attentatore. E il giovane avvocato morirà di alcol e di rimorsi. La ricerca di ristabilire «quanto meno un’idea plausibile di giustizia», affinché la storia non diventi «una farsa totale», farà scoprire una inattesa e sconvolgente verità. Chi è veramente colpevole?

 

«L’ambito del possibile è quasi infinito, quello del reale è molto limitato, perché di tutte le possibilità è sempre una soltanto quella che si può tra­sformare in realtà. Il reale è solo un caso particolare del possibile, e per questo è anche pensabile in altro modo. Ne consegue che, per poterci addentrare nel possibile, dobbiamo ripensare il reale».

 

Informazioni: Compagnia Giardino Chiuso – Piazza S. Agostino 4, San Gimignano – Tel. 0577 941182 / 339 6588791info@giardinochiuso.comwww.giardinochiuso.com

Biglietteria e prevendita: Ufficio Turistico Pro Loco – Piazza Duomo 1, San Gimignano Tel. 0577 940008 / fax 0577 940903 – info@sangimignano.comwww.sangimignano.com

Teatro dei Leggieri – Piazza Duomo, San Gimignano -Tel. e fax 0577 941182

Biglietti: Intero € 12,00 – Ridotto € 10,00 (over 65, soci Coop Centro Italia, clienti librerie convenzionate, iscritti corsi LUS – Libera Università di San Gimignano, soci AUSER San Gimignano) Ridotto € 5,00 (under 18, studenti universitari).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »