energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Juve Stabia incombe, Toni a riposo fino a giovedì Sport

 Dopo le fatiche di ieri pomeriggio a Torino, contro il Toro di Ventura, la Fiorentina torna subito in campo per preparare la partita al Franchi di Mercoledì contro lo Juve Stabia. Lo spettacolare pareggio dell'Olimpico di Torino, oltre ad aver dato morale alla squadra viola, capace di rimontare per ben due volte il risultato in trasferta, ha dimostrato, una volta per tutte,  la sua effettiva forza. Fino ai posticipi di stasera, che vedono impegnati Inter e Napoli, la Fiorentina si gode il suo secondo posto in classifica a pari merito con i nerazzurri e si buttano con la mente già alla sfida di mercoledì sera. L'impegno infrasettimanale del Franchi  non è di certo proibitivo, contro una Juve Stabia, sconfitta sabato pomeriggio dall'Empoli, che punta alla salvezza in serie B e che molto probabilmente contro i viola attuerà il turn over, ma ha sicuramente una grande importanza ai fini del passaggio del turno di una Coppa Italia a cui la Fiorentina deve sicuramente mirare. Vincenzo Montella, che ha indetto la conferenza stampa pre gara per domani alle 16:30, lascerà sicuramente spazio a chi fino ad ora ha avuto meno chance di mettersi in mostra. Per quanto riguarda la condizione della squadra viola, anche in vista della quindicesima di campionato di Domenica sera contro la Sampdoria, in attesa di scoprire l'entità dell'infortunio di Alberto Aquilani al muscolo della coscia destra, Luca Toni è stato dimesso in mattinata all'ospedale di Torino con la tac che ha dato esito negativo, ma per precauzione il giocatore rimarrà a riposo fino a giovedì per poi sottoporsi ad un nuovo controllo. Si ferma dunque il bomber di Pavullo, che molto probabilmente non giocherà contro i blucerchiati e dovrà rimandare ancora il suo 250' gol in carriera. In casa viola resta comunque l'ottimismo di sempre, visto che dopo tre settimane tornerà in campo Stevan Jovetic e Pizarro riprenderà il proprio posto a centrocampo. Un centrocampo privo, nuovamente di Alberto Aquilani, principino che già all'inizio di stagione aveva riportato un infortunio lasciando spazio a un Romulo in gran spolvero e poi a Mati Fernandes che sta conquistando sempre più le simpatie di Vincenzo Montella, che ieri a sorpresa lo ha schierato al fianco di Luca Toni.
 Niccoló Dainelli

Print Friendly, PDF & Email

Translate »