energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Lazio gela la Fiorentina e vola (0 – 2) Sport

 Brutta, amara sconfitta interna della Fiorentina contro La Lazio questo pomeriggio in una partita del campionato Primavera. Alla vigilia le due si trovavano insieme in testa alla classifica. Quindi il loro diretto confronto era atteso ed interessante. Ha trionfato la squadra laziale con un secco due zero. E diciamo onestamente che è una bella squadra.
   A danno dei viola ha influito anche un po’ la sfortuna, segnatamente nel secondo tempo, quando hanno costretto la Lazio ad un serrata continua, a momenti affannosa difesa. Ma anche tanti errori dei padroni di casa il primo dei quali lo ha commesso il portiere Lezzerini che dopo un quarto d’ora di gioco si faceva sorprendere da un tiro da quasi 40 metri del centrocampista laziale Lombardi. La palla sfiorava il palo alla sinistra dell’estremo difensore viola e si insaccava.
   Logico che a quel punto la partita prendeva una piega negativa per la Fiorentina costretta a reagire. Ma lo faceva male e con scarsi risultati. Anzi dava l’impressione di essersi smarrita. E così incassava anche la seconda rete degli ospiti. Questa però di ottima fattura quindi meritata. Una prodezza sull’esterno di Tonkara. Palla in area e colpo di testa vincente di Crecco.
    Ma poiché subito dopo l’ottimo attaccante ospite Tonkara veniva espulso per somma di ammonizioni quindi Lazio in campo in dieci, le speranze viola riprendevano quota. Anche perché mancava ancora quasi un’ora di partita.
   Al riposo sul due a zero. Nella ripresa una sola squadra in campo la Fiorentina. La porta laziale veniva presa d’assedio. Viola sempre e costantemente all’attacco – alla fine avevano calciato 15 calci d’angolo – Lazio rintanata spesso nella propria area di rigore liberandola spesso alla disperata.
   Tante le occasioni per andare a bersaglio per i viola. Niente. Sfortuna. Ma anche tanti errori di esecuzione della Fiorentina in zona gol. E quando azzeccava il tiro giusto era il portiere ospite a neutralizzarlo  dimostrandosi bravissimo. Insomma una sconfitta bruciante, una partita da dimenticare prima possibile.

FIORENTINA – LAZIO 0 – 2
Primo tempo : 0-2
Marcatori : Lombardi al 15’ e Crecco al 24’ p.t.
FIORENTINA : Lezzerini; Venuti, Zanon (dal 20’s.t. Dabro), Madrigali, Petriccione, Empereur, Berardi (dal 15’s.t. Gulin), Capezzi (dal 20’s.t. Costanzo), Gondo, Bangu, Fazzi. 
All. Semplici.
———-
LAZIO : Strakosia, Pollace, Filippini, Ilari, Elez, Serpieri, Lombardi (dal 44’s.t. Palombi), Murgia (dal 5’s.t. Silvagni), Fiore, Crecco (dal 31’s.t. Olkonomidis) Tonkara.
All. Bollini.
ARBITRO : Sacchi di Macerata.
NOTE – Spettatori 300. Espulso al 35’ del primo tempo Tonkara (L.) per doppia ammonizione. Alla mezzora della ripresa Lombardi è uscito claudicante per un colpo ad un piede. Ammoniti : Madrigali, Fazzi e Gondo (F.) e Lombardi (L.). Calci d’angolo 15 a 2 per la Fiorentina.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »