energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La memoria resistente: storia degli Internati Militari italiani My Stamp

Firenze – sabato 7 dicembre ore 9-13 – Convegno internazionale: “La memoria resistente. Il progetto, le attività, le prospettive per la ricerca educativa” – Sede: Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI), aula Magna, via Laura, 48 – Firenze 

L’ANEI, Associazione nazionale Ex internati dei Lager nazisti, sezione di Firenze, che ha fra i suoi scopi prioritari quello di tener viva la memoria di tutti quei militari e civili che furono fatti prigionieri dopo l’8 settembre del 1943 e che preferirono essere deportati piuttosto che collaborare con la Wermacht, aderire alla Repubblica Sociale Italiana, o lavorare per la Germania, in collaborazione con l’Università di Firenze, Dipartimento FORLILPSI e l’Ambasciata di Germania in Italia hanno organizzato un convegno nell’ambito di un più ampio progetto:

“La memoria resistente: conoscere la storia degli Internati Militari italiani, attraverso loro testimonianze, per costruire cultura, nazionale ed europea, in prospettiva pedagogica-educativa”.

L’attività dell’Associazione è anche rivolta a sensibilizzare i ragazzi su questo tema che per tanti anni è stato trattato frettolosamente e si concretizza anche in incontri nelle scuole con i docenti e gli studenti e nella partecipazione ai “treni della Memoria”.

PROGRAMMA

ore 9.00 Saluti Istituzionali

Ersilia Menesini – Direttrice Dipartimento FORLILPSI
Victor Elbling – Ambasciatore di Germania a Roma
Orlando Materassi – Presidente nazionale ANEI
Alessio Ducci – Presidente ANED Sezione di Firenze
Introduzione e coordinamento dei lavori
Emiliano Macinai – Università degli Studi di Firenze

9,30 – Luana Collacchioni – Università degli Studi di Firenze
Educare alla memoria per conoscere gli IMI: progetti, pubblicazioni, eventi, viaggi della memoria
ore 10,00 – Jadwiga Pinderska-Lech – Museo Statale di Auschwitz-Birkenau, Polonia
Testimonianze e narrazioni dei sopravvissuti nelle pubblicazioni del Museo Statale di Auschwitz-Birkenau
ore 10.30 – Alessandro Vaccarelli – Università degli Studi dell’Aquila
Si racconta di Freddy Hirsch. Una parabola educativa, tra Terezin e Auschwitz, nei racconti dei sopravvissuti

ore 11.00 Coffee break

ore 11.30 Gianfranco Ceccanei – Università Popolare di Berlino e FILEF Carlo Levi, Germania
I campi IMI di Luckenwalde e Treuenbrietzen. III distretto militare
ore 12.00 Silvia Pascale – Anei Treviso
Il diario di nonna Teresa: viaggio alla ricerca del figlio internato e deceduto in un Lager nazista.
Stalag XII A, Heppenheim

Organizzazione:
Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI), Ambasciata della Repubblica federale di Germania a Roma, Associazione Nazionale Ex-Internati (ANEI), con il patrocinio della Regione Toscana
Informazioni:
luana.collacchioni(AT)unifi.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »