energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Miss Massari:”Tutti uniti per Carrara” Notizie dalla toscana

Lucrezia Massari, Miss Deborah Milano, è scesa in prima linea per Carrara, la sua città, prendendo parte ad un’azione di solidarietà a sostegno delle famiglie colpite dalle recenti alluvioni: la Miss toscana, si è unita ad un gruppo di cittadini che stanno raccogliendo fondi da destinare agli alluvionati, attraverso la vendita di magliette con sopra la singolare scritta “Dopo i fanghi saremo ancora più belli”. Lucrezia ha così commentato il suo gesto di solidarietà: “Un piccolo gesto, ma che può significare tanto per chi ha perso tutto”.
Miss Deborah Milano sta cercando di pubblicizzare il più possibile l’iniziativa per incentivare la vendita delle magliette. Lo scorso anno un progetto analogo fu organizzato a Genova. Furono vendute ben 40.000 magliette, e il ricavato servì ad aiutare velocemente e praticamente le persone colpite nel genovese.

Ma conosciamo meglio Lucrezia. La passione per il cinema, e in particolare per il regista Tim Burton, l’impegno come miss per l’azienda Deborah Milano, della quale ha vinto il titolo a Miss Italia, gli studi orientati verso l’attività artistica, questi sono i progetti a cui deve tener testa Lucrezia Massari, 18 anni, di Carrara (MS), dove vive con la famiglia, i genitori e la sorella Isabella di 13 anni, e dove si è appena diplomata al Liceo Artistico “A. Gentileschi”.

La Miss pratica danza, ama la pittura e il disegno, e di sé racconta: “Mi auguro che quest’anno di lavoro mi offra opportunità perché il mio grande desiderio è quello di ottenere proposte nell'ambito dello spettacolo, della moda o del cinema. Ho una grande passione per il cinema e, soprattutto per il mio regista preferito. Il culto nei riguardi di Tim Burton nasce grazie a un suo film realizzato in stop motion, intitolato ‘Nightmare Before Christmas’, che mia madre mi fece vedere da piccola. Ho trovato bellissima la tecnica di stop motion che crea l'animazione, muovendo dei pupazzi e montando fotogramma per fotogramma. Da quel primo film ho imparato ad amare e ad apprezzare lo stile di Burton e tutta la sua filmografia”.

Poi ammette di voler assolutamente studiare recitazione, e ricorda il giorno del suo rientro a casa: “Il giorno del mio rientro a casa ho trovato un ‘comitato di accoglienza’, formato dai miei amici, dai parenti e da alcuni abitanti del paese, che mi ha lasciata letteralmente di sasso. I giorni passati a Montecatini Terme sono stati semplicemente meravigliosi: non mi ero mai trovata ad affrontare un'esperienza simile, sia per ciò che riguarda lo spettacolo di cui siamo state protagoniste noi miss, sia per il ‘dietro le quinte’ che mi ha fatto entrare in contatto con un mondo nuovo. Ricordo con gioia il rapporto con le concorrenti e con lo staff che ci ha seguito in tutto e per tutto con un affetto unico, persone fantastiche che vorrei avere l’opportunità di ringraziare e che adesso mi mancano”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »