energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La musica giovane della Toscana Cultura

Per chi sogna una carriera nel mondo della musica, da oggi basta entrare su www.toscanachesuona.it, registrarsi, caricare i propri brani e la propria biografia e contattare gli addetti ai lavori per mettersi in gioco nella nuova vetrina della creatività giovanile. Nato nell'ambito progetto “La Toscana che suona” e voluto dalla Fondazione Arezzo Wave Italia con il contributo dalla Regione Toscana, il sito, una sorta di "myspace" tutto regionale, è aperto a band emergenti e ad artisti del territorio, ma anche a locali, festival, gemellaggi e podcast che andranno in onda sull'emittente Radio Wave International. Un ruolo fondamentale è affidato agli Assessorati alle Politiche Giovanili e alla Cultura dei Comuni e delle Province toscane che dovranno aggiornare e verificare le informazioni relative al proprio territorio. "Cultura, musica, arte come spazi di realizzazione personale, creatività e occasione di crescita professionale – ha dichiarato l'Assessore alla Cultura della Regione Toscana  Cristina Scaletti -. Sono orgogliosa che la Regione Toscana sia nel cuore di questa iniziativa, la sostenga e, in questo modo, si dimostri concretamente un soggetto che vuole stare vicino ai giovani”. Il progetto ha preso il via lo scorso febbraio con il censimento di 272 band da cui sono stati selezionati 10 gruppi che nei prossimi mesi diventeranno supporter di noti artisti toscani e parteciperanno ad un progetto formativo dedicato a composizione e arrangiamento, diritto d’autore, booking, comunicazione e tanto altro ancora. Tutte le band di www.toscanachesuona.it, faranno inoltre parte della nuova edizione di Toscana Music Office, il “chi è chi” musicale cartaceo della nostra regione. 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »