energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La “Musica Nuda” di Petra e Ferruccio Spettacoli

Per salire sul palco e fare un pezzo sacro quale “Come Together” di Lennon/McCartney solo voce e contrabbasso ci vogliono coraggio e bravura. Conta, ovviamente, più il virtuosismo che l'audacia e il duo Magoni-Spinetti nel repertorio musicale è magistrale e unico, non certo per caso fortuito o sprezzo del pericolo. Un connubio perfetto, il canto di Petra e il suono di Ferruccio, sonorità semplice e minimale, “Musica Nuda”. Dieci anni di emozioni che i due artisti hanno trasmesso al pubblico, italiano ed estero, con decine di concerti e migliaia di copie vendute nel mondo, spaziando tra i grandi classici del rock o del pop, dai cantautori italiani ai francesi, sempre con sorriso e ironia.

Tanta voglia di scherzare e rompere gli schemi precostituiti – non solo quelli musicali – è parte integrante del loro carattere e modus operandi. Due quarantenni “normali”, tutt'altro che schivi e (soprattutto) che non si danno delle arie anche se, forse, ne avrebbero tutto il diritto. Per questa intervista li ho incontrati nella campagna pisana, a pochi chilometri dalla Torre, dove la cantante vive. Spinetti invece risiede a Poggibonsi e arriva all'incontro con qualche minuto di ritardo. Giusto in tempo per liberarmi dal micidiale assalto di una muta di simpatici di cani e adorabili bambini. Lei è un grillo salterino, t-shirt, panta corto e stivale nero alto. Adora i cavalli e l'adrenalina dell'alpinismo, free climbing. Lui è l'opposto, seguace del relax ascetico della sdraia e dell'ombrellone, è tendente al bradipo, indossa camicia chiara a quadri, jeans e scarpa da tennis. Il microfono è uno ma il passaggio e le risposte sono sincronizzate dalla naturalezza e dalla sinergia dei due artisti. Il loro sodalizio inizia una sera del 2003, l'incontro costruito dal trombettista jazz Roberto Piermartire che li volle insieme in concerto.

Galeotto il brano “Roxanne” dei Police: – Ci accorgemmo di questo feeling artistico e decidemmo di coltivare quella strana formula. – L'alchimia era scoccata. In un solo pomeriggio misero su più di 30 brani: – Registrammo l'album “Musica Nuda” a Migliarino Pisano, in uno studio che oggi non c'è più.- A seguire 5 album incluso l'ultimo, “Complici”: – E' l'album che meglio sintetizza quello che siamo diventati in questi dieci anni di attività artistica. Complici, sia sul palco che nella vita e nelle strategie. Complici nelle gioie e anche nelle delusioni che questo mestiere può riservarti strada facendo.- “Muisca Nuda” è un progetto azzardato che da subito tuttavia riscosse il favore del pubblico e della critica. Per loro stessa ammissione non hanno una canzone preferita: – Sono come i figli, mica hai più predilezione per uno rispetto ad un altro? –

10 anni di collaborazione e un nuovo progetto sotto la supervisione del musicista e compositore Daniele Di Gregorio, già arrangiatore di Paolo Conte. E così proprio in questi giorni, in uno studio sullo sfondo delle colline senesi, prende vita Musica Nuda 10: – Ci sembrava bello festeggiare dieci anni con una versione musicale un po' festaiola.-

In attesa di ascoltare il nuovo CD i fans potranno deliziarsi con la tournè estiva del duo: – Il nostro è un pubblico eterogeneo e trasversale. Non si tira i capelli per noi e non ci tira i reggiseni.- Cosa quest'ultima che dispiace molto a Ferruccio. Alla fine, in perfetto stile Spinetti & Magoni, un invito a seguire i loro concerti a partire dalla manifestazione estiva di Marenia 2012: – Venite, c'è il mare! –

Print Friendly, PDF & Email

Translate »