energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La nazionale riprende fiato, da lunedì di nuovo in campo Sport

Dopo una settimana quasi disastrosa, per la Nazionale arrivano due fondamentali giorni di riposo. Da questa mattina, fino a lunedì (ore 12), il gruppo Azzurro avrà il tempo per lasciarsi alle spalle questi ultimi 6 giorni totalmente da dimenticare: iniziati con la perquisizione della polizia a Coverciano e conclusi con la pesante sconfitta per 3-0 nell'amichevole contro la Russia.Una boccata d'ossigeno che permetterà a tutto il gruppo di allontanarsi dalle  polemiche e dai problemi. Due giorni per ricaricarsi e ritrovare le energie, ma soprattutto gli stimoli, per mettere un bel punto su tutto l'ultimo periodo e ripartire da lunedì con un altra mentalità.
Il rientro a Coverciano. Questa mattina, prima del rompete le righe, Cesare Prandelli ha diretto l'ultimo allenamento. Lavoro differenziato per i giocatori più impiegati nell'amichevole di Zurigo, partitella invece per gli altri. Cinque contro cinque, schiarati da una parte De Sanctis, Thiago Motta, Diamanti, Borini e Giaccherini; dall'altra Sirigu, Abate, Ogbonna, Giovinco e Nocerino.
Ma oltre al lavoro sul campo si sarà sicuramente parlato del brutto ko per 3-0 contro la Russia. La squadra ha senza dubbio analizzato la partita e i "troppi errori commessi", come precisato proprio dal Ct nel post match.
"Abbiamo 5-6 giorni per lavorare e correggere i difetti". Ha commentato Prendelli che ha poi aggiunto. "Paradossalmente era meglio aver perso così di brutto, così torniamo con i piedi per terra. Lavoreremo tanto e sono certo che saremo pronti".

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »