energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

La nuova auto blu del presidente della Regione sarà una Fiat Punto Cronaca

Il presidente della Regione ed assessori e consiglieri regionali della Toscana sono i meno pagati d’Italia. Da tempo viaggiano in seconda classe in treno ed in economy in aereo. Dal 2015 verrà eliminato il vitalizio ed i consiglieri saranno ridotti da 55 a 40, mentre gli assessori passeranno da 10 ad 8. Buoni numeri, in tempi di crisi. Al presidente della Regione, Enrico Rossi, sembrano però non bastare. In una conferenza stampa tenutasi oggi, 2 maggio, a palazzo Strozzi Sacrati il Governatore ha infatti annunciato che la Regione a breve ridurrà il proprio parco auto. «Voglio una Regione popolare, voglio istituzioni che il popolo possa sentire come sue», ha dichiarato Rossi. Per questo ha deciso di vendere la sua auto blu, una Mercedes, ed una Volvo di proprietà della Regione per acquistare una Fiat Punto 1.400 alimentata a metano. Conti alla mano, lo scorso anno l’auto di Rossi ha percorso 46.000 km per un costo di 6.300 euro in carburante. A pari percorrenza l’utilitaria che verrà acquistata, invece, consumerà 2.900 euro di metano. Il risparmio in termini di consumi sarà del 52% circa e salirà al 70% circa se si considereranno i minori costi di bollo, assicurazione e manutenzione. La Punto, ha spiegato il presidente della Regione, non solo è un’utilitaria, ma è anche l’auto più venduta in Italia. Il suo acquisto vuol essere un segno, da parte della Regione, di vicinanza ai cittadini. Ma non sarà solo l’auto blu di Rossi ad essere sostituita. «Ho già dato disposizioni – ha spiegato il Governatore – di tagliare il parco macchine del 20% e invitato tutti i direttori generali, delle Asl e di tutte le agenzie, enti e fondazioni a ridurre l’utilizzo di mezzi a benzina o diesel, utilizzando, quando possibile, mezzi alternativi e privilegiando il trasporto pubblico: tutto questo per risparmiare tra gli 8 e i 10 milioni». Nel 2011 le auto impiegate dalla Giunta regionale hanno percorso, in totale 683.000 km, per una spesa in carburante di circa 77.000 euro.

Foto: http://www.vendiauto.com
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »