energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Partybag” vince il premio Innovart di Confartigianato Innovazione

Firenze –  È il 25enne Paolo Arnaldo Dallari della Louder di Firenze il vincitore della 1° edizione di Innovart, il concorso per piccole e medie imprese innovative che, con la loro attività artigianale o di servizio, hanno valorizzato la ricerca, l’innovazione e lo sviluppo strategico della Toscana.

Lanciato nei mesi scorsi da Confartigianato Imprese Firenze e Giovani imprenditori di Confartigianato, il concorso, che ha visto la partecipazione di 53 imprese delle province di Firenze e Prato, ha incoronato oggi l’inventore e realizzatore della Partybag: una cassa audio a batterie incorporata in uno zaino da trekking per fare feste, concerti, ma anche comizi e processioni religiose, ovunque e senza bisogno di allacciarsi alla corrente elettrica. Con una componentistica di ultima generazione e con una cassa di risonanza reflex in legno che permette un consumo ridotto senza sacrificare volume e qualità sonora, Partybag integra preamplificatore, carica batterie, mixer e rilancio audio che rendono semplice e alla portata di tutti usare uno strumento audio professionale.

A David e Matteo Bagnoli di Sambuca è invece andato il Premio Speciale della Giuria per gli oggetti d’arredamento che creano nella loro Domus B. Tavoli, sedie, portariviste, lampade ed altri oggetti dalle inconsuete e raffinate forme geometriche, ottenute con nuove lavorazioni (taglio laser e al plasma, per esempio) di materiali tradizionali come acciaio, legno e marmo.

La cerimonia di premiazione si è svolta nella Casa delle eccellenze, l’angolo Expo della città di Firenze, promosso da Camera di Commercio e realizzato da Promofirenze, con il patrocinio di Milano Expo 2015, Regione Toscana e Comune di Firenze (piazza San Firenze, ingresso libero).

Un’occasione imperdibile per visitare la collettiva dei più rinomati maestri dell’artigianato artistico fiorentino riuniti da Confartigianato, fino al 31 maggio, proprio nella Casa delle Eccellenze, nell’ambito degli eventi collegati a Milano Expo 2015. Un’ottima opportunità per le imprese per agganciare il flusso turistico legato ad Expo e non solo. Rinnoviamo infatti a Palazzo Vecchio una nostra vecchia proposta: quella di destinare l’ex tribunale a sede espositiva permanente dell’artigianato fiorentino. Un luogo in cui, a turnazione, gli artigiani fiorentini possano esporre e vendere i loro prodotti” ha dichiarato Gianna Scatizzi, Presidente Confartigianato Imprese Firenze che è intervenuta alla premiazione con Giovanni Bettarini, Assessore Sviluppo economico Comune di Firenze; Vanessa Valiani, Vicepresidente nazionale dei Giovani Imprenditori Confartigianato e Alessandro Michelazzi, Presidente Giovani Imprenditori Confartigianato Firenze.

E proprio opere di alto artigianato artistico sono state date in premio ai vincitori. Una tavola allegorica della creatività di Firenze, eseguita con diverse tipologie di legno (noce, melo, ciliegio, corbezzole, olivo toscano, radica di platano e tiglio) a tornio e traforo dai maestri Anita e Massimiliano Delli, al vincitore del concorso e un Fiorino d’oro di Paolo Penko al vincitore del Premio Speciale della Giuria.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »