energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Piana e il colle: storia politica dei territori tra Firenze e Prato Politica

Prato – In uscita un piccolo e prezioso saggio di analisi politica che ha il ritmo di un racconto, fluido e cadenzato. L’autore è Riccardo Cammelli, pratese, grande appassionato di politica e suo osservatore puntuale e sagace, sempre molto abile ad analizzare le dinamiche di storia politica dei territori tra Firenze e Prato, presentandocele stavolta attraverso i risultati delle tornate elettorali degli ultimi cinquant’anni e i relativi rapporti con le forze sociali e produttive.

Ed è così che si assiste all’“ingrassamento della piana” e allo “smagrimento dei colli”, con la fine della mezzadria e l’avvento dell’industrializzazione della piana fiorentina, quasi tutta fatta di micro imprenditori “alla pratese” che si inventano un distretto, passando poi per la crisi del manifatturiero e la spinta, a tratti sfrenata, verso il terziario. Una parabola politica parallela, tra PCI e DC, crisi della rappresentanza politica, che ormai a venti anni anni di distanza possiamo definire solo “un inizio”.

«Sono riflessioni e piccoli sorvoli storici sui territori a noi vicini  – così li definisce l’autore – che seguono la cadenza dettata dalle urne ma anche dai flussi umani che li attraversano. Si tratta di stagioni importanti, per le due Province, Firenze e Prato, e per il paese, dalla ricostruzione post-bellica fino alla fase di maturazione e di passaggio al post-industriale.»

In questo frangente di oltre cinquant’anni l’obiettivo viene puntato di volta in volta sulle trasformazioni della campagna e della città, sui passaggi generazionali, sull’orientamento di voto. Ai drammi iniziali dell’agricoltura segue il successo dell’artigianato e dell’industria, e con quello il consolidamento del consenso politico locale da parte dei partiti di maggioranza. Ma anch’esso segue la sua fase ciclica, e dopo la crescita e il raggiungimento del suo culmine, inizia la discesa: la subcultura rossa affronta il suo ultimo tratto di stagione, che mostra i colori dell’inverno.

Riccardo Cammelli si è laureato presso la Facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze. Vive e lavora a Prato. Dal 2012 al 2014 ha pubblicato articoli di storia politica pratese sul quotidiano online “Nuovo paese Sera-Prato.” Dal 2014 al 2016 ha pubblicato articoli di storia politica ed elettorale locale sul blog “Left Lab Pra.” Dal 2016 pubblica articoli di storia politica ed elettorale della provincia di Firenze su “Radio Cora”, web radio di Firenze.

La prefazione del “Il colle magro e la piana grassa: cinquanta anni di storia dell’area fiorentina e pratese”Edizioni Medicea Firenze è di Domenico Guarino;postfazioni di Fabio Bracci e Andrea Valzania. Mentre in copertina la Mappa  del consenso politico nella provincia di Firenze, datata 1953 è disegno dell’autore.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »