energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La più bella vittoria del Valdarno è il sorriso di un bambino del Meyer Sport

La più bella vittoria del Valdarno Volley. Una vittoria che viene dal cuore: un aiuto al Meyer, concreto ma anche fatto di tanti sorrisi. Le ragazze del Valdarno Volley si sono emozionate e hanno dato anche il contributo più grande, quello umano ai bambini che si trovavano in ludoteca. Un'esperienza che ha fatto capire che un solo sorriso strappato a un bambino di un ospedale pediatrico vale molto di più di qualsiasi vittoria in campo: chapeau alle ragazze presenti hanno dato prova di essere oltre a bravissime giocatrici anche persone umanamente eccezionali. Come è stata eccezionale tutta la società del Valdarno Volley a creare questa collaborazione con l'ospedale Pediatrico Meyer nata per durare più a lungo possibile. Il giorno 3 gennaio Roberta Rezoalli in rappresentanza della Direzione del Meyer e Patrizia Gianassi (una delle responsabili della Fondazione Meyer) hanno accolto la società rappresentata oltre al ds Alfiero Tani anche dal dirigente Tiberio Caselli. L'Ospedale pediatrico che ormai è una "città", con 226 posti letto di ricovero ordinario, oltre a spazi per il regime diurno, settimanale e vanta il più ampio reparto con posti letto intensivi e sub-intensivi. Una città costruita per rendere più accogliente possibile la permanenza del bambino nel periodo della malattia. Tutti professionisti, tante le innovazioni: pet-terapy, rassegna teatrale, ludoteca, musicisti e soprattutto un ospedale all'avanguardia dal punto di vista medico. Il primo in tanti settori in Europa. Il capitano, Ilaria Ranieri, straordinariamente al suo agio con i bambini ha parlato a fine visita:
“Sono ancora emozionata, regalare un sorriso ad un bambino è qualcosa di bellissimo, regalare un sorriso al Meyer per me che sono di Firenze è una gioia indescrivibile”. “Lo sport – conclude Ilaria – non dovrebbe mai finire sul campo…”.
I fondi raccolti nei primi tre mesi dal Valdarno Volley sono stati 2500 euro ma la collaborazione, come abbiamo detto, non è finita il 3 gennaio: la società di Giuseppe Caprella vuole continuare questo progetto. Progetto fortemente voluto dalla stesso presidente.
Intanto dal punto di vista sportivo il Valdarno Volley si prepara alla trasferta emiliana contro il Volley 2002 Forlì per sfatare il tabù trasferta, l'appuntamento è per il 5 gennaio alle ore 18.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »