energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

La Provincia di Firenze ha approvato il nuovo Regolamento venatorio Notizie dalla toscana

Approvato nella seduta del Consiglio provinciale di Firenze tenutasi ieri, 13 marzo, il Regolamento Venatorio Provinciale entrerà in vigore dal 16 marzo, ossia il giorno successivo alla conclusione della caccia di selezione a cervidi e bovidi della stagione di caccia 2011/2012. Il testo era allo studio della Provincia di Firenze dal dicembre del 2011 e terrà conto delle osservazioni inviate dalle associazioni ambientaliste, venatorie ed agricole, alle quali Palazzo Medici Riccardi aveva espressamente chiesto di esporre le proprie richieste di modifica della bozza predisposta dal Consiglio provinciale. La Provincia di Firenze ha consultato, per la stesura del nuovo ordinamento che disciplina la caccia agli ungulati nel territorio fiorentino, l’Ufficio Caccia del Circondario Empolese Valdelsa e gli Ambiti Territoriali di Caccia Fi4 e Fi5. Il testo del nuovo ordinamento venatorio provinciale  (approvato con i voti favorevoli di Pd, Idv e Sel ed i voti contrari di Pdl, Gruppo Misto e Lega Nord) segue le impostazioni generali ed i limiti del regolamento regionale della caccia, propone di inserire uno specifico tesserino per chi effettua il recupero degli ungulati feriti con cani da traccia e suddivide il territorio in due vocazionalità: “vocato” e “non vocato” alle singole specie di ungulati. Starà invece alla Regione decidere se accettare o meno la proposta di inserire l'obbligo, per chi effettua la caccia al cinghiale, di cacciare solo questa specie di animali (sia in area “vocato” che in area “non vocato”) nella stessa giornata.

Foto: http://www.cacciapassione.com
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »