energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Regione stanzia 3,3 milioni per “medicina di iniziativa” Notizie dalla toscana

 Lo stanziamento è previsto da una delibera approvata di recente dalla Giunta, che conferma la volontà della Regione di rafforzare ed estendere sempre di più questo modello assistenziale territoriale innovativo. Le risorse saranno assegnate alle aziende in base a specifici progetti.  – Cos'e' la medicina di iniziativa – Un deciso cambio di passo e di prospettiva rispetto alla tradizionale ''medicina di attesa'', che si limita ad attendere i cittadini sulla soglia dei servizi, accogliendoli quando le patologie si sono già presentate, e magari sono in una fase avanzata.  La medicina di iniziativa, invece, va incontro alle persone prima dell'insorgere delle malattie, o appena queste si sono manifestate, facendo azione di prevenzione e di contenimento, secondo il modello del Chronic care model, un'alleanza tra pazienti e operatori sanitari per una gestione corretta, e il più possibile autonoma, di patologie croniche. In questo modo, si vogliono raggiungere soprattutto le fasce più deboli della popolazione, quelle che per condizioni socioeconomiche e culturali hanno più  difficoltà ad usufruire dei servizi, territoriali, ospedalieri, della prevenzione. 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »