energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

La Repubblica Ceca festeggia i 20 anni del Consolato a Firenze Foto del giorno, Politica

Firenze – Grande festa in occasione del ventesimo anniversario dalla nascita del Consolato Onorario della Repubblica Ceca per la Toscana, con sede a Firenze, avvenuta il 14 maggio nella prestigiosa cornice della Villa di Poggio Imperiale a Firenze, dove risiede l’Educandato Statale SS.Annunziata.

Alla presenza di numerosi invitati, nella Sala delle Feste si è svolta la cerimonia inaugurale. Sono intervenute le ambasciatrici della Repubblica Ceca, Hana HubackovaHana Sevcikova, Giovanna Dani, Console Onorario della Repubblica Ceca, Giorgio Fiorenza e Milena Mazzoli, presidente e vicepresidente dell’educandato e Carlotta del Bianco, presidente del Movimento Life Beyond Tourism-Travel to Dialogue (foto in basso).

Alla cerimonia hanno partecipato esponenti di rilievo di Polonia, Slovacchia e Ungheria, comunità che collaborano attivamente con il consolato ceco per la divulgazione e la conoscenza delle culture.

Dichiara il Console Onorario della Repubblica Ceca a Firenze, Giovanna Dani: “L’occasione della ricorrenza dei vent’anni dall’apertura del Consolato Onorario in Toscana, ci consente di presentare, in un momento particolarmente difficile, una realtà di successo, in continua evoluzione”.

Durante l’incontro dei musicisti provenienti dalla Moravia, in eleganti costumi tradizionali, hanno suonato l’inno nazionale ceco e quello italiano.

Al termine dei commoventi ed emozionanti interventi, Giovanna Dani ha ricevuto i genuini complimenti delle Ambasciatrici per questi lunghi venti anni di attività consolare, sempre proiettati verso l’espansione e l’apprezzamento della cultura ceca. Il Consolato Onorario della Repubblica Ceca, con Giovanna Dani, insieme ad Aranka Myslivcova, è, fin dalla sua nascita, un importante punto di riferimento per i cittadini cechi che visitano i nostri luoghi e per gli italiani che desiderano approfondire la storia e la conoscenza della Repubblica Ceca, in un continuo scambio di relazioni intense e profonde.

Al piano terra degli spazi dell’educandato una mostra fotografica, fra innovazione e tecnologia avanzata, attendeva i visitatori, con foto di alcuni luoghi caratteristici del territorio ceco. Al lato di ogni foto, un pannello interattivo al quale accedere con lo smartphone, dava tutte le informazioni relative al luogo, la sua storia e i dintorni più suggestivi.

Per concludere, il Refettorio Storico ha aperto le sue porte al pubblico per una degustazione dei prodotti tipici della Repubblica Ceca.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »