energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La rinascita della Montagnola, fra arrampicate, funicolare e albergo per gli insetti Breaking news, Foto del giorno

Firenze – La Montagnola rinasce con un parco per il tempo libero, tra piramidi da arrampicata, funicolare, nuove panchine e alberi da frutto per le attività didattiche con aiuola commestibile e ‘albergo’ per gli insetti. Gli interventi, realizzati nell’ambito del primo bando ‘Paesaggi comuni’ finanziato dalla Fondazione CR Firenze, sono stati inaugurati ieri in occasione della festa nazionale Wwf Urban Nature, che ha dato avvio anche alla programmazione di eventi pensata per rendere il parco sempre più vivibile. Perché per tenere alla larga i malintenzionati, mettendolo sempre a disposizione di famiglie e bambini, il parco sarà sempre vissuto grazie a una fitta programmazione di eventi, attività e iniziative. È il piano di rinascita, riqualificazione e nuovo arredo urbano del giardino pubblico della Montagnola che arriva dopo i ripetuti casi di criticità sociale e attrezzature vandalizzate. Il progetto di rilancio `Montagnola da vivere – Il giardino in movimento’ era stato selezionato tra i vincitori nell’ambito del primo bando `Paesaggi Comuni’ finanziato dalla Fondazione Cr Firenze per percorsi di rigenerazione ecologica delle aree verdi pubbliche. Un progetto realizzato dall’associazione La Città bambina, Genitori in movimento e comitato Genitori Istituto Montagnola-Gramsci, il collettivo Pomario, le insegnanti e i bambini della scuola.

“Un progetto partecipativo di rilancio, riqualificazione e valorizzazione di un giardino che diventa sempre di più un bene comune — hanno detto l’assessore al Decoro urbano Alessia Bettini e il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni — un progetto condiviso che ha portato alla realizzazione di un parco a tema pensato per famiglie e bambini, mettendo insieme vari soggetti protagonisti della vita della zona, in un gioco di squadra che fa vincere la bellezza, la cittadinanza attiva e Firenze”.

“Una riqualificazione molto bella realizzata nell’ambito del primo bando Paesaggi comuni finanziato dalla Fondazione CR Firenze – ha detto l’assessore all’Ambiente Del Re -, che mette insieme nuovo verde urbano a interventi per rendere sempre più vitale e vivibile il giardino della Montagnola, specie per bambini e famiglie con attrezzature ludiche, sportive e di confronto con le esperienze ambientali attraverso laboratori e orto urbano”.

Nel dettaglio, il progetto ha previsto l’installazione di un gioco-piramide per arrampicata costituita da palo portante in acciaio e struttura in rete; l’installazione di un gioco-funicolare con struttura realizzata su pali portanti in legno, fune e carrello scorrevole in acciaio e seggiolino a pendolo; l’installazione di due panchine con elementi in metallo e seduta in legno. In prossimità di una delle panchine è stato inoltre messo a dimora un albero (Cercis australis) per garantire la necessaria ombreggiatura dei punti di sosta. È stata poi realizzata anche una gradinata a tre piani della lunghezza di circa 13 metri a servizio delle attività del campo da basket: la gradinata segue l’andamento della scarpata senza necessità di eseguire scavi ed è stata realiizzata con tecnologia costruttiva di ingegneria naturalistica; è stata realizzata un’area di circa 15 metri quadrati per la messa a dimora di piccoli arbusti da frutto per attività didattica.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »