energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La risposta di Upi Toscana alle dichiarazioni di Riccardo Nencini Notizie dalla toscana

Dopo le dichiarazioni dell’assessore regionale Riccardo Nencini (notizia correlata: Nencini: nessun ricorso dalla Regione per l’abolizione delle Province), Andrea Pieroni, presidente dell’Upi (Unione Province italiane Toscana), ha dichiarato quanto segue:

«Siamo quantomeno stupiti dal metodo usato dall’assessore Riccardo Nencini per comunicare le intenzioni della Regione in merito al futuro assetto istituzionale e alla nostra richiesta di poter veder ricorrere la Toscana, come ha già fatto, il Piemonte, alla Corte Costituzionale per chiedere l’annullamento dei provvedimenti varati dal Governo che interessano le Province. Lo scorso 15 dicembre inviammo al Presidente Enrico Rossi una lettera ufficiale per chiedere di avviare una discussione sul ricorso ma soprattutto per esaminare le nostre proposte di riassetto delle istituzioni toscane. A oggi non abbiamo avuto nessuna risposta e le intenzioni della Giunta vengono comunicate nella risposta di Nencini a un’interrogazione in Consiglio regionale.  Altri elementi li traiamo dal confronto che la Regione stessa ha aperto con i sindacati circa il trasferimento del personale delle Province a nostra insaputa. Riteniamo tutto questo un vero affronto alle istituzioni che siamo stati democraticamente chiamati a rappresentare; da oggi si apre dunque una modalità di relazioni quanto mai nuova ed imprevista.  Per quanto ci riguarda percorreremo tutte le procedure istituzionalmente corrette per sostenere le nostre tesi: il 14 febbraio il Consiglio delle Autonomie Locali si pronuncerà in merito alla nostra richiesta cosi come previsto dalle norme regionali; anche per questo riteniamo inopportune le affermazioni di Nencini».

Print Friendly, PDF & Email

Translate »