energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

La sala dello Stensen riapre con il Maigret di Depardieu Cinema

Firenze – Il cinema Stensen riapre il 15 settembre con il nuovo film di Patrice Leconte tratto dal romanzo di George Simenon e con Gérard Depardieu nei panni del celebre commissari o Maigret. 

Dopo tre mesi insieme nelle arene estive, il cinema torna nella sala istituzionale dello Stensen. E lo fa con il nuovo film di Patrice Leconte, Maigret e la giovane morta, tratto dal romanzo di George Simenon e con un Gérard Depardieu in stato di grazia nei panni del celebre commissario. Spettacoli anche in lingua originale francese e sottotitoli italiani.

In arrivo anche Videodrome, il film manifesto del cinema di David Cronenberg appena restaurato, e l’evento Cervino, la cresta del Leone, una conferenza-spettacolo di Hervé Barmasse con foto e filmato per un incredibile viaggio su una delle montagne più iconiche del mondo.

Il film diretto da Patrice Leconte, tratto dall’omonimo romanzo di Georges Simenon, segue la storia di una giovane ragazza che una mattina di marzo viene trovata morta a Parigi in Place Vintimille, con indosso un abito da sera e una borsetta. Nessun elemento identifica il cadavere. A indagare sul caso sarà il commissario Maigret (Gérard Depardieu), che grazie al suo metodo e alla sua attenzione per i dettagli riesce a poco a poco a ricostruire la storia della vittima.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »