energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La salute passa dal cibo. Un convegno che racconta la nutraceutica Arezzo, Bologna, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Modena, My Stamp, Pisa, Pistoia, Prato, Siena

Curarsi con il cibo si può, grazie alla Nutraceutica, una nuova disciplina che studia oltre alle proprietà nutrizionali, soprattutto quelle funzionali e curative degli alimenti. Sabato 23 maggio, Genius Loci, la rassegna di eventi organizzata nel comune di Castagneto Carducci, in collaborazione con la Strada del Vino e dell’Olio Costa degli Etruschi, dedica una giornata di riflessione su questo nuovo interessante campo di ricerca. Il convegno sulla Nutraceutica, al Teatro Roma di Castagneto Carducci, inizierà alle ore 16:00 con la Professoressa Manuela Giovannetti, Direttore del Centro Interdipartimentale Nutrafood-Nutraceutica e Alimentazione per la Salute dell’Università di Pisa, che introdurrà l’argomento nutraceutica spiegando perché è utile investire sugli “alimenti funzionali” che hanno proprietà benefiche per l’organismo. Seguiranno gli interventi di nove relatori del nuovo centro di ricerca dell’università di Pisa su come intervenire sull’alimentazione quotidiana in modo efficace per la salute e per combattere diverse patologie. Il Dottor Nicola de Bortoli esporrà gli effetti benefici in gastroenterologia del vino rosso, che se assunto in modo corretto, essendo ricco di proprietà nutrizionali e di antiossidanti, può far ottenere grandi benefici per l’organismo. Il Professor Santino Marchi parlerà delle proprietà degli alimenti ricchi di fibre, tipici della nostra alimentazione mediterranea, del loro ruolo protettivo nei confronti di malattie gastrointestinali. Il Professor Piero Marchetti  nella relazione “i fitochimici nella prevenzione del diabete” tratterà il ruolo dell’alimentazione nel diabete. Il diabete è una delle principali cause di morte e nei paesi sviluppati, l’incidenza di questa malattia è in crescita. La dieta nelle malattie reumatiche: una nuova strategia terapeutica, sarà il tema che affronterà la Dottoressa Laura Bazzichi. Le proprieta’ nutraceutiche dei prodotti ortofrutticoli, cibi funzionali in quanto, oltre al basso apporto calorico, sono una fonte di utili agenti antiossidanti, saranno il tema al centro dell’intervento dellaProfessoressa Lucia Guidi che illustrerà i meccanismi attraverso cui i composti fitochimici sono in grado di contrastare l’eccessiva formazione dei radicali liberi. Il consumatore moderno ha preso coscienza di quest’ultimo aspetto ed infatti ricerca sempre più il prodotto salutare. Il Prof. Riccardo Gucci parlerà di qualità, aspetti nutraceutici e organolettici dell’olio extra-vergine in funzione delle condizioni ambientali e colturali. Studi hanno rilevato come un consumo regolare di olio extravergine di oliva ogni giorno, riduca significativamente il colesterolo e diminuisca del 45% il rischio di tumori al seno. Nell’olio extravergine sono presenti vitamine K, A, E, D e composti fenolici, che sono antiossidanti naturali, che proteggono dai radicali liberi e dall’invecchiamento cellulare. La Professoressa Lucia Migliore sottolineeràl’importanza dei folati nella dieta, e di come negli ultimi decenni, l’acido folico è stato riconosciuto come essenziale nella prevenzione delle malformazioni neonatali.

Al termine verrà offerto un aperitivo “nutraceutico” con formaggi ricchi di omega 3, olio extravergine, pane da grani antichi, prodotti ortofrutticoli e vini rossi del territorio. Per concludere la giornata in via Vittorio Emanuele II, in occasione del terzo compleanno della agripub “Casa dell’Orzo” si terrà il concerto del cantautore Stefano Vergani,  premiato al club Tenco con la Targa SIAE come miglior autore emergente e tra i finalisti  di Musicultura 2015. Il suo stile musicale caratterizzato da una voce calda e da una forte componente ironica rimanda ad atmosfere rétro e viene accostato a quello di cantautori come Giorgio Gaber, Ivano Fossati, Paolo Conte o Vinicio Capossela.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »