energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Sestese stupisce nelle amichevoli d’agosto Sport

Un superlativo Chiusi dimostra la forma campionato, mettendo sotto, sul campo di Montepulciano sul campo della Poliziana dove si trova in ritiro, la nuova formazione laziale della Viterbese Castrense, in pratica, vincendo in trasferta. 1-2 il risultato finale per gli etruschi di Mister Massimo Esposito coi rappresentanti della Tuscia che sbagliano un rigore con Noviello, per le amichevoli delle compagini del girone B dell'Eccellenza Toscana. A segno per i biancorossi, il neo arrivato Leonardi e Panizzi mentre è di Pero Nullo l'unica rete gialloblu.

Bella performance anche della volitiva Sestese di coach Enrico Gutili, che, rimanda battuto, dallo stadio della Piana, il forte Ponsacco, club del raggruppamento A, che già, a detta di molti, ha ipotecato il successo finale. Match spettacolare condito da due calci dagli 11 metri, entrambi con la marcatura. 2-1 nel primo tempo per i rossoblu che realizzano una doppietta con lo scatenato Bettazzi, prima col rigore, assegnato per fallo su Marzierli, poi con una bella conclusione al sette della porta pisana, quindi l'altro penalty, stavolta per i mobilieri e realizzato da Brega. Ripresa col terzo goal locale dello stesso Marzierli, seguito da Fiale per il 3-2 al 90'.

Gialloblu Figline, che giocherà a San Giovanni Valdarno, che lamenta l'infortunio alla caviglia a Rainer Bega, appena giunto dall'Arno Laterina, per l'andata di Coppa Italia dopo l'inversione di campo, l'andata alle 18 e non alle canoniche 15,30, in posticipo con accordo delle due società e del Comitato Regionale, domenica primo settembre prossimo, impegnata nel test con la Lucchese Juniores, col pari per 1-1 al Goffredo del Buffa.

Spopola a Lucignano, per 0-3, la Sinalunghese, altra compagine in palla, con Lucatti, Vasseur e Spataro. Prossimi incontri, per il Calenzano nel tradizionale Triangolare 7' Memorial Aldo Ciabatti, sabato 24 alle 20 con Quarrata-Lebowsky e, a seguire, i Leoni Alati con perdente e vincente la gara d'apertura e per la Baldaccio, a Soci, il giorno seguente, alle 16 in un Derby  Casentino-Valtiberina, che, da tempo, rappresenta un classico dei due undici aretini, che, da quest'anno, sono separati nel torneo della categoria regina dilettantistica per la retrocessione dei padroni di casa.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »