energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La settima croce Rubriche

Le loro chiome erano già state tagliate in precedenza per un motivo che conosceremo più tardi; all'altezza di una spalla d'uomo erano poi state inchiodate assi trasversali, in modo che, da lontano, i platani assomigliassero a sette croci.
Il nuovo comandante del campo – si chiamava Sommerfeld – dispose che tutta la legna fosse sminuzzata. Anche costui era dello stesso stampo del suo predecessore Fahnenberg, il vecchio combattente, "il conquistatore di Seelingenstadt", dove suo padre ha ancor oggi, sulla piazza del mercato, una bottega di impianti elettro-idraulici. Il nuovo comandante del campo era stato "africano", ufficiale coloniale prima delle guerra, e dopo la guerra aveva marciato, col suo vecchio maggiore Lettow-Vorbeck sulla rossa Amburgo. Ma questo l'abbiamo saputo molto più tardi.

 

(traduzione Eusebia Vicol)
 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »