energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Spagna non perdona, in semifinale sarà derby iberico con il Portogallo Sport

Avanti con il minimo sforzo. La Spagna non sbaglia un colpo, batte la Francia e approda in semifinale dove incontrerà il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Sarà un derby iberico mozzafiato, in programma il prossimo 27 giugno a Donetsk.
Prestazione non eccellente della squadra di Del Bosquez, ma contro una Francia così era inutile forzare la mano. A Iniesta e compagni è bastato presentarsi giusto un paio di volte davanti alla porta. La squadra di Blanc non è in pratica scesa in campo, dimostrando una spaventosa sterelità in fase offensiva.
E così, con la doppietta di Xabi Alonso (festeggiata nel migliore dei modi la 100esima presenza in Nazionale), la Spagna conferma ancora una volta di avere tutte le carte in regola per riconfermarsi campione d'Europa.

Primo tempo. Si parte a ritmi bassi. La Spagna conduce la partita fin dai primi minuti, senza però accellerare troppo. Al 6' il primo spunto, ed è subito brivido. Fabregas lanciato in area, aggancio del catalano che entra in contatto con Debuchy e finisce per terra. La trattenuta del giocatore francese c'è, ma il contatto è molto lieve. Rizzoli sorvola, scatenando le proteste di Xavi e compagni.
Poco male, perchè al secondo affondo la Spagna passa in vantaggio. Minuto 19. Iniesta serve sulla sinistra Jordy Alba, cross immediato sul secondo palo dove irrompe il solisso Xabi Alonso. Colpo di testa e Lloris è battuto, 1-0.
Lo svantaggio non sveglia la Francia. Ribery prova in un paio di occasioni a dare la scossa, ma non serve a niente. La Spagna controlla senza fatica e con grande classe. Prima dell'intervallo si registra solo la punizione di Cabaye dalla lunga distanza, deviata in angolo da un attento Casillas.

Secondo tempo. L'inizio della Francia è incoraggiante, si intravede quasi un secondo tempo diverso. La speranza di assistere ad una partita  combattuta si spengne quasi subito. L'unica occasione per la squadra di Blanc arriva dai piedi di Ribery, ottima palla per Debuchy che spreca di testa. La Francia non tornerà mai più a farsi vedere dalle parti di Casillas.
La Spagna torna infatti subito in controllo della gara, e inizia la lenta, ma costante, caccia al 2-0. Lloris salva in uscita su Fabregas, e successivamente anticipa un buon inserimento di Silva. La parita scivola via senza particolari emozioni, fino ai minuti di recupero. Ottimo spunto del neo entrato Pedro che si conquista un netto calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Xabi Alonso, Lloris è spiazzato e il 2-0 chiude i conti.

Spagna 2
Francia 0

SPAGNA (4-3-2-1): Casillas; Arbeloa, Pique, Sergio Ramos, Jordi Alba; Xabi Alonso, Busquets; Iniesta (39' st Cazorla), Xavi, Silva (20' st Pedro); Fabregas (22' st Torres). A disp: Valdes, Reina, Raul Albiol, Javi Martinez, Juanfran, Cazorla, Navas, Negredo, Mata, Llorente. All: Del Bosque
FRANCIA (4-5-1): Lloris, Clichy, Rami, Reveillere, Koscielny, Cabaye, M'Vila (34' st Giroud), Debuchy (20' st Menez), Malouda (20' st Nasri), Ribery, Benzema. A disp:  Mandanda, Carrasso, Evra, Valbuena, Matuidi, A.Diarra, Martin, Ben Arfa. All: Blanc
ARBITRO: Rizzoli (Ita)
RETI: 19' pt e 45' st rig. Xabi Alonso
NOTE: ammoniti Sergio Ramos (S), Cabaye (F), Menez (F)

Foto: Sky Sport

Print Friendly, PDF & Email

Translate »