energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

La vita è tutto, corto made in Prato in gara per il David di Donatello Società

Il corto made in Prato “La vita è tutto” del regista Matteo Querci, con protagonista l’attore Francesco Ciampi, la collaborazione di Fabrizio Dolfi, le musiche originali di Andrea Benassai, verrà trasmesso in anteprima mercoledì sera alle ore 21,05 da Tv Prato, l’emittente della diocesi pratese, sul canale 74 del digitale.  Il corto, che si snoda nelle vie e nelle piazze di Prato, è in concorso nella sezione cortometraggi del Premio David di Donatello. La vita più importante dei soldi, delle comodità e del lusso, perché,  come recita il titolo, la vita è tutto. Se a pensarlo è poi un barbone, un senza fissa dimora che vive la città senza sapere dove dormire la sera, allora il messaggio è tutt'altro che banale. Del video e della sua interpretazione parlerà ai telespettatori  il protagonista Francesco Ciampi che alle 15,30 sarà ospite a “Pomeriggio con te” condotto da Maria Michela Mattei, in onda sempre su Tv Prato. Il corto è un film low-budget di ottima qualità tecnico artistica. Un lungo progetto, quello di Querci, partito ben 10 anni fa. Il corto è stato girato in cinque giorni. Ha partecipato anche la Mediateca Toscana Film Commission, impressionata dalla qualità artistica del progetto e dalla valorizzazione di un territorio come quello pratese, molte volte raccontato solo per il declino economico e sociale. Querci, che ha iniziato come montatore, specializzandosi poi nel compositing, VFX e diventando colorist certificato Apple, per “Star Wars – The impossible peace”, finalista al concorso 2010 della Lucas Film, ha ricevuto ad Orlando una menzione miglior parodia della saga. Attualmente sta realizzando un documentario di 15 minuti in 3D per il Museo del Tessuto di Prato sul lavoro in fabbrica, che verrà proiettato all'interno della struttura come istallazione multimediale.

Nella foto: il regista Matteo Querci

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »