energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

L’acchiappamozziconi: Pisa fa la guerra alle cicche gettate a terra Ambiente, Notizie dalla toscana

Pisa – Oltre 6 mila mozziconi di sigaretta, per un totale di 2,4 kg di peso, raccolti in una sola un’ora di lavoro di sei persone. Sono i numeri dell’evento dimostrativo che si è svolto questa mattina a Pisa e al quale ha preso parte anche l’assessore all’ambiente Filippo Bedini. L’appuntamento ha visto protagonisti alcuni volontari dell’associazione ‘Acchiapparifiuti’ che, suddivisi in squadre e dotati di una sorta di piccolo aspirapolvere chiamato ‘Acchiappamozziconi’, hanno ripulito dai mozziconi di sigaretta l’asse pedonale cittadino che va da piazza Vittorio Emanuele a Borgo Largo.

«Ci siamo divisi in squadre – dichiara l’assessore all’ambiente Filippo Bedini – e in circa un’ora di lavoro abbiamo raccolto oltre due chili di sigarette abbandonate. I mozziconi sono tra i rifiuti più dannosi per l’ambiente perché si degradano molto lentamente. Questo strumento consente di intervenire in tutti quei luoghi in cui non possono arrivare gli operatori di igiene urbana, come ad esempio grate stradali o fioriere: può quindi risultare molto utile sia da un punto di vista ambientale, che come ulteriore tassello nella lotta al degrado. Pensiamo inoltre che vedere in azione uno strumento specifico pensato per raccogliere questi rifiuti così inquinanti, possa funzionare a livello di sensibilizzazione della cittadinanza per il messaggio che trasmette: a differenza di altri fenomeni di abbandono, penso che per i mozziconi di sigarette in buona misura la cattiva abitudine di gettarli a terra dipenda dalla sottovalutazione del danno che si arreca all’ambiente. Proporremo a Geofor l’acquisto di un certo numero di questi apparecchi che potranno essere usati periodicamente dagli operatori, alternativamente, nelle varie zone della città».

«Quello che cerchiamo di fare – dichiara l’inventore dell’’acchiappamozziconi’ Saimir Dashi – è dare un messaggio a tutti i cittadini affinché ci sia più attenzione nel rispettare l’ambiente e sporcare meno la città».

«L’associazione ‘Acchiapparifiuti’ – dichiara il fondatore Sergio Giovannini – è nata nel 2017. Da molto avevamo messo in programma questo evento a Pisa, ma siamo stati costretti a rimandarlo a causa del Covid. L’‘acchiappamozziconi’ è un prodotto brevettato e unico al mondo nel suo genere: uno strumento molto leggero, semplice da usare e dal costo contenuto visto che ha un prezzo di 130 euro. Stiamo promuovendo questo strumento nei confronti delle pubbliche amministrazioni, ma anche nei confronti delle scuole e delle associazioni».

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »