energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

L’Acf conquista un pari prezioso a Napoli (1-1) Sport

Un pareggio che dipinge un largo sorriso sul volto dell’A.C.F.. In un Collana infuocato le giovani ragazze di mister Sauro Fattori cancellano l'improponibile “zero” in classifica violando Napoli con un preziosissimo 1-1.  L'urlo di gioia fiorentino esplode solo dopo una manciata di minuti dal fischio di inizio del signor Casalvieri: corner chirurgico di Adami, smanacciato da Radu, e rete di rapina di Rinaldi, abile a sfruttare da vera centravanti l'occasione capitatale. Prese dall'entusiasmo del gol realizzato, le viola, iniziano vere proprie scorribande nella metà campo avversaria, con Guagni ed Adami, stoppate solo da ben posizionate Filippozzi, Rapuano e Schioppo.
Nel momento di massima manovra fiorentina matura il pareggio locale, al 27', targato da una Pirone anima della squadra campana. La numero 11 partenopea si rivela sfuggente, alle maglie difensive viola, trafiggendo con un destro ad incrociare l’incolpevole Valgimigli.
Difesa napoletana che trema negli attimi successivi quando, su un lieve tocco di Rinaldi, un mancino di Guagni sibila vicino al legno della porta difesa da Radu. Non desistendo da azioni pericolose è la solita Pirone a tentare più volte la conclusione dalla distanza ma una sicura Valgimigli neutralizza a più riprese in maniera disinvolta..
Il secondo tempo risulta essere una pura formalità ai fini del 1-1 finale con le due formazioni caratterizzate da un gioco dal baricentro  basso degli schieramenti, sul cerchio di centrocampo, atto a non sbilanciarsi ed a mantenere uno score di sicuro pregio.
Le toscane timbrano per due volte il cartellino davanti Radu, grazie ad una stoccata di Rinaldi su punizione ed una finalizzazione imprecisa di Ferrati in area di rigore locale, mentre per le partenopee Pirone si divora un'occasione facilmente sfruttabile su indecisione fiorentina al 87'. Le speranze dei tre punti tramontano solo al 90' quando , al fotofinish, Adami e Ferrati non calciano al meglio verso l'estremo numero 1 avversario ed una Di Muro  lanciata in contropiede viene intercettata da una Binazzi di esperienza.


E’ deciso nel rilasciare l’intervista post-gara mister Sauro Fattori: ”Il risultato era troppo importante. Questo pareggio è figlio di un sentimento comune di non voler rimanere a zero punti in classifica. Molto probabilmente se l’approccio era il medesimo della stagione passata avremo portato a casa l’intera posta in palio però, in questo momento, a livello psicologico è stato di estrema rilevanza anche questo esito".

FORMAZIONE NAPOLI: Radu, Schioppo, Rapuano, Cafiero (21' Diodato), Filippozzi, Di Marino, Esposito, Kensbock, Vitale (68' Di Muro), Moraca (71' Tagliaferri), Pirone. A disposizione di mister Corrado Sorrentino: Parnoffi, Strisciante.

FORMAZIONE FIRENZE: Valgimigli, Parrini (65' Baldini), Fusini, Binazzi, Benucci, Esperti, Ferrati, Orlandi, Rinaldi (80' Razzolini), Guagni, Adami. A disposizione di mister Sauro Fattori: Leoni, Cinotti, Borghesi.

ESPULSE: Rapuano doppia ammonizione al 66' e 83' (Napoli)
MARCATRICI: 7’ Rinaldi (Firenze); 27’ Pirone (Napoli)

ARBITRO: Casalvieri Sez. Avezzano

Foto:ufficio stampa

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »