energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

L’affetto di Firenze per il maestro Zubin Mehta Foto del giorno

Firenze – Grande calore e grande affetto per il maestro Zubin Mehta tornato a dirigere l’orchestra del Maggio musicale per i due concerti del Ciclo Šostakovič in programma giovedì 28 e sabato 30 giugno 2018 con il pianista Sir Andràs Shiff. La platea ha tributato al grande musicista rimasto lontano per motivi di salute oltre 10 minuti di applausi.

Il maestro h chiesto di inserire un nuovo brano al programma del primo concerto, che originariamente prevedeva solo la Sinfonia n.1 in fa minore, op. 10 di Dmitrij Šostakovič e il Concerto per pianoforte e orchestra n.2 in si bemolle maggiore, op. 83 di Johannes Brahms, e a cui si è aggiunto la Vorspiel del Die Meistersinger von Nurnberg di Richard Wagner.

Ad assistere, oltre al sovrintendente Cristiano Chiarot e ai responsabili dei teatri lirici di Roma, Genova, Venezia, Trieste, Napoli e Palermo, l’ex regina di Spagna Sofia, il sindaco Dario Nardella, il senatore Matteo Renzi, Piero Pelù. Al termine, dopo circa due ore, al maestro è stata consegnata, tra gli applausi della platea in piedi per il battimani, una grande composizione di rose rosse.

Sabato 30 giugno invece Zubin Mehta interpreta con Sir Andràs Shiff il Concerto per pianoforte e orchestra n.1 in re minore op.15 di Johannes Brahms e a seguire la Sinfonia n.5 in re minore op.47 di Dmitrij Šostakovič.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »