energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Laika: pronto il protocollo d’intesa per la ricollocazione ed il restauro dei reperti archeologici Notizie dalla toscana

«Con questo atto diamo soluzione positiva a un problema che ha suscitato nel tempo discussioni più che legittime e anche qualche polemica. Tutti gli enti interessati concordano con una soluzione che da una parte tutela rigorosamente e rende fruibile un bene culturale che viene considerato una importante testimonianza del popolamento antico del territorio, e dall’altra assicura allo stesso territorio l’opportunità di continuare a beneficiare di una attività produttiva estremamente importante per l’economia della zona e per l’occupazione»: così il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha commentato la notizia che a breve sarà pronto il protocollo d’intesa per la ricollocazione ed il restauro dei reperti archeologici rinvenuti nell’area sulla quale avrebbe dovuto sorgere il nuovo stabilimento di Laika. Grazie all’accordo, che verrà firmato la prossima settimana da Regione Toscana, Ministero per i beni e le attività culturali, Soprintendenza per i beni archeologici della Toscana, Comune di San Casciano e la Laika Caravans s.p.a., la società tedesca potrà riprendere i lavori di realizzazione del nuovo stabilimento sancascianese di Ponterotto. Il nuovo stabilimento di Laika, ha ricordato il Governatore, nascerà su terreni acquistati dalla società e vincolati all’uso commerciale per 40 anni. « La scelta del terreno sui cui edificare il nuovo stabilimento – ha concluso il presidente della Regione – spettava al Comune, è stata presa legittimamente e non si torna indietro».

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »