energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

L’allarme anti-taccheggio non suona: il ladro ha le tasche schermate Notizie dalla toscana

Ieri a Prato è stato arrestato un clandestino georgiano di 40 anni: aveva le tasche del giubbotto schermate, uno stratagemma per non far suonare l'allarme anti-taccheggio dei negozi.
La pattuglia della polizia è intervenuta in una nota profumeria del centro storico, dove era stato segnalato un soggetto che probabilmente aveva sottratto alcuni prodotti senza pagare. Il dubbio era suscitato dal fatto che il sistema anti-taccheggio non aveva suonato, segnalando i prodotti che il ladro aveva nascosto in una tasca del giubbotto.
Il dubbio è svanito quando i militari hanno scoperto che la tasca era stata abilmente schermata con una pellicola proprio per impedire il corretto funzionamento del sistema anti taccheggio. Gli articoli rinvenuti nella tasca schermata, per un valore di circa 200 euro, sono quindi stati recuperati e riconsegnati al proprietario, mente il ladro è stato arrestato per furto con destrezza.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »