energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lang Lang suona Liszt al cinema Spettacoli

Il 22 ottobre di duecento anni fa nasceva il grande pianista e compositore Franz Liszt. Per celebrare l’anniversario, uno dei più famosi e applauditi pianisti contemporanei, Lang Lang, esegue un programma interamente dedicato a Liszt, insieme alla Philadelphia Orchestra, diretta dalla bacchetta di lungo corso di Charles Dutoit. Ma non c’è bisogno di procurarsi un biglietto aereo per la Pennsylvania: l’evento sarà proiettato in alta definizione oggi alle ore 15 sul grande schermo cinematografico, quello del Portico, multisala fiorentino di via Capodimondo. E’ un esperimento che sta mettendo radici, quello di offrire importanti eventi musicali internazionali – del circuito cosiddetto classico – in un luogo per essi insolito, come il cinema. Una formula per appoggiarsi alla forma di spettacolo più popolare e attirare così un pubblico diverso e molto più ampio. Il concerto è previsto venga trasmesso, in diretta o in differita, in diverse sale degli Stati Uniti e d’Europa.


Lang Lang è quanto mai adatto a un evento di questo tipo: per la sua immagine giovanile e per l’uso che fa dei più moderni mezzi di comunicazione. Il ventinovenne pianista è poi ancor più un ideale rappresentante dei nostri tempi, essendo il fiore all’occhiello musicale della Cina, paese che anche in campo artistico sta sempre più incrociando l’Occidente lungo il suo cammino, in questo caso ereditandone la grande tradizione. Il programma prevede, nella prima parte, alcuni dei brani solistici più virtuosistici della prima stagione creativa lisztiana, (fra cui due Grandes Études ispirati a Paganini e due Rapsodie ungheresi), alternati a pezzi di intenso lirismo (Un sospiro, Consolation n. 2 e le versioni pianistiche dei due più celebri Lieder di Schubert: Serenata e Ave Maria). Nella seconda parte, il rutilante Primo Concerto per pianoforte e orchestra e infine il pezzo in assoluto più popolare di Liszt: la Rapsodia ungherese n. 2. 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »