energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Lapo Prunecchi nuovo presidente della Filarmonica Cherubini Notizie dalla toscana

Bagno a Ripoli (Firenze) – Lapo Prunecchi è il nuovo Presidente della Filarmonica Cherubini. Lapo Prunecchi, classe 1973, fiorentino, vive ad Antella. Laureato in Scienze Politiche all’Università di Firenze, lavora come Project manager. Ha iniziato a suonare proprio presso la Filarmonica Luigi Cherubini dopo aver ricevuto una tromba come regalo di laurea da parte degli amici. Da li è iniziata una grande passione per la musica e per il mondo delle bande in generale. Ha suonato con varie formazioni sul territorio fiorentino, in particolare con l’Associazione Musicale Fiorentina. Ha iniziato a collaborare con il consiglio della filarmonica Luigi Cherubini quattro anni fa, ricoprendo negli ultimi due la carica di vice del presidente Paolo Santurro. La storia della Filarmonica Luigi Cherubini.

Costituita nel 1870, dal Pievano di Antella, Don Giuseppe Scappini, la formazione musicale ripolese cominciò a raccogliere significativi successi che, nel tempo, ne consolidarono la fama ed il prestigio, con affermazioni anche in campo nazionale, fino all’immediata vigilia della seconda guerra mondiale. Il dopoguerra non favorì l’immediata ricostituzione del corpo bandistico, che avvenne solo alcuni anni dopo. Nel 1982, su esplicito input dell’Amministrazione Comunale di Bagno a Ripoli e di alcuni cittadini, si poté rendere al territorio un adeguato complesso bandistico. La Filarmonica Cherubini è una presenza costante nelle manifestazioni di ricorrenze civili, religiose, iniziative di solidarietà e volontariato, spesso in collaborazione con complessi corali, grazie anche al convinto sostegno del Comune. Direttore Artistico è Silvano Nocchizzi, già Presidente prima di Santurro e Prunecchi. Circa trenta i musicanti volontari diretti dal Maestro Carmelo Mobilia. Esiste anche una scuola di musica rivolta a giovani ed adulti desiderosi di formarsi una cultura musicale, propedeutica all’inserimento nell’organico bandistico.

“In bocca al lupo – ha dichiarato il sindaco, Francesco Casini – al nuovo Presidente della nostra Filarmonica. È giovane e non soltanto un ottimo musicista, ma anche già esperto dei meccanismi e dell’attività della Filarmonica e conoscitore pure della vicina realtà fiorentina, dalla quale proviene. Un abbinamento che, ne siamo certi, saprà dare un ulteriore impulso ad una delle più belle realtà culturali del nostro territorio. Da parte nostra, la massima disponibilità e collaborazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »