energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

L’Arezzo Rugby debutta nei campionati regionali Sport

Arezzo – Parte con una vittoria la nuova avventura dei ragazzi dell’Arezzo Rugby. la società ha disputato la sua primissima gara in un campionato regionale scendendo in campo con la squadra Under14 contro i coetanei del Gispi Prato, in una giornata storica che ha registrato l’esordio in campo di tanti nuovi ragazzi e il debutto dell’impianto di Agazzi per una partita ufficiale di rugby. L’appuntamento ha rappresentato un importante momento per l’Arezzo Rugby che ha ulteriormente arricchito la propria festa riuscendo immediatamente a cogliere una bella e meritata vittoria sui pratesi. Nonostante le poche settimane di preparazione, i ragazzi dell’Under14 allenati da Dario Senesi hanno infatti dimostrato di saper giocare un bel rugby e sono riusciti ad esprimersi al meglio delle loro potenzialità, confermando così la bontà del lavoro portato avanti dalla società aretina con i propri giovani.

Archiviata questa storica partita con il Gispi Prato, l’Arezzo Rugby si prepara a vivere un altro importante fine settimana con due sfide dal sapore particolare: sabato 11 ottobre l’Under14 sarà impegnata nel suo primo derby sul campo dei concittadini del Vasari Rugby, mentre il giorno successivo la società andrà a Foligno per il debutto nel campionato regionale Under16. «Siamo orgogliosi – afferma lo stesso Senesi, – perché in appena un anno di attività siamo riusciti ad aggregare due squadre giovanili, l’Under14 e l’Under16, e ad iscriverle ai rispettivi campionati regionali. Dopo la crescita tecnica vissuta negli ultimi mesi, ora l’Arezzo Rugby lavorerà soprattutto per consolidare queste due formazioni anche da un punto di vista numerico e per diventare una realtà sempre più solida del rugby giovanile aretino e toscano». Per inseguire questo obiettivo, in questi giorni i dirigenti e i tecnici della società sono impegnati in un progetto nelle scuole con cui stanno insegnando il rugby a circa ottanta classi delle superiori e delle medie. L’intero biennio dell’Itis è coinvolto per irrobustire la squadra Under16, mentre gli interventi nelle medie interessano Cesalpino, Piero della Francesca e Vasari: in totale l’Arezzo Rugby sta proponendo un programma di quattro settimane di incontri con giochi di conoscenza del rugby rivolti a quasi 3.500 alunni. Questo percorso, curato dai tecnici Juan Ramon Benci, Giuseppe Cavallaro e Malcom Maso, terminerà con una grande festa che porterà tutte le classi delle medie a sfidarsi in un torneo in programma giovedì 23 ottobre presso il campo di Agazzi. «Per i tecnici dell’Arezzo Rugby si tratta di un enorme impegno – aggiunge Senesi, – ma siamo convinti che sia la strada giusta per diffondere il rugby, per appassionare a questo sport tanti alunni e per rendere più forti le formazioni del nostro settore giovanile».

Foto: uffici stampa EGV

Print Friendly, PDF & Email

Translate »